Notizie Israele oggi

ultime notizie da Israele in italiano

A Rio de Janeiro è iniziato il carnevale: «la festa», sullo sfondo di un’epidemia e la violenza

In Brasile è iniziato il tradizionale carnevale: quest’anno si svolge in un cupo sfondo di un’epidemia, di violenza e di licenziamenti di massa.

Per un paio di settimane prima dell’inizio della festa in paese è iniziata l’epidemia di febbre gialla. Attualmente confermata informazioni su oltre 350 casi di malattia.

Inoltre, alla fine dello scorso anno, le istituzioni e le organizzazioni di Rio de Janeiro, un’ondata di licenziamenti, causata dalla difficile situazione economica – in conseguenza, sono stati licenziati circa 80 mila persone. Sotto il «downsizing» colpito e il personale famose scuole di samba.

Anche l’inizio dell’anno è stato oscurato da un flash di violenza: nel mese di gennaio il numero di commit sparatorie per le strade di città ha raggiunto 22 al giorno, mentre l’anno scorso si trattava «solo» di circa 16 incidenti per lo stesso periodo di tempo.

Tuttavia, «la più grande festa del mondo» è stata lanciata nella tarda serata di venerdì, 9 febbraio. Si presume che durante il carnevale, che durerà 9 giorni, a Rio si riuniranno circa 6,5 milioni di persone, tra cui non meno di un milione e mezzo di turisti provenienti da diversi paesi.

L’evento centrale del carnevale di Rio de Janeiro, come sempre, sarà il concorso-sfilata delle scuole di samba, che si svolge su самбодроме «il Marchese de Sapucai» – tese a 700 metri di campo con le tribune su entrambi i lati, costruita nel 1980 su progetto del famoso architetto brasiliano Oscar Niemeyer. Coinvolti nel concorso gruppi – per analogia con squadre – suddivise in campionato, il più alto dei quali è una Speciale lega.

Valutare la performance di ciascuna squadra sarà una giuria composta da noti personaggi pubblici, musicisti, artisti, pittori, architetti e giornalisti.

A Rio de Janeiro è iniziato il carnevale: «la festa», sullo sfondo di un’epidemia e la violenza 10.02.2018

Опубликовать в Google Plus
Опубликовать в LiveJournal
Опубликовать в Одноклассники
Latest news from Israel in english © 2010-2015