Notizie Israele oggi

ultime notizie da Israele in italiano

A Tel Aviv è una manifestazione dedicata destino «mancanti yemenita bambini»

Vicino complesso di edifici governativi «Kiryat Мемшала» a Tel Aviv è stata una manifestazione, in cui i partecipanti hanno richiesto al governo il riconoscimento ufficiale della tragedia che hanno vissuto di una famiglia di immigrati dallo Yemen e i paesi dei balcani.

In questa manifestazione organizzata dagli attivisti dell’organizzazione pubblica «Ruah e-Мизрах», hanno partecipato circa 400 persone.

Molti sono venuti a «Kiryat Мемшала» con cartelli su cui è scritto: «il Rapimento di bambini con l’approvazione del governo», «lo stato ruba i bambini», «il bambino è morto, ma la tomba è vuota».

28 dicembre 2016 sono stati pubblicati 210 migliaia di documenti riguardanti il destino scomparsi senza lasciare traccia bambini. Sono stati resi pubblici i materiali di lavoro delle commissioni che hanno studiato informazioni sulla scomparsa di bambini, ma anche di 3.500 casi di bambini trasferiti in adozione nei primi due anni di esistenza dello stato.

Al centro delle indagini delle commissioni sono eventi 1948-1950 anni, quando in Israele sono arrivati circa 50 mila ebrei yemeniti. Rimpatriati расселяли in campi tendati o nei cosiddetti «маабарот» (villaggi temporanei). Per famiglia in fondo erano numerose, e migliaia di piacere a Israele i bambini sono stati molto delicati e hanno sofferto di numerose malattie, soprattutto delle malattie dell’esofago. Mentre in Israele era dilagante epidemia di polio. Poiché la polio è una malattia infettiva, al più piccolo sospetto di bambini hanno isolato e mandato in isolatori e in ospedale. Spesso – senza alcuna documenti di accompagnamento. Dopo di questo i genitori spesso hanno riferito che il loro bambino è morto e sepolto. La maggior parte dei genitori non hanno partecipato al funerale e non hanno ricevuto un certificato di morte. Come si è scoperto più tardi, molti bambini infatti sono morti negli ospedali, ma quasi nessuno si mise alla ricerca di famiglie di sopravvissuti «anonimi» i bambini e la loro traducevano in un sanatorio della società ВИЦО, dove ha dato in adozione.

In questo modo, secondo la versione ufficiale, nei primi anni della fondazione dello stato di Israele andati oltre un migliaio di bambini, soprattutto i bambini di origine orientale. Due terzi di questi bambini provengono da yemenita famiglie. Tre commissioni indagare il caso «yemenite bambini» hanno studiato 1.033 affari. Nel 2001 la commissione Cohen-Кедми ha pubblicato un rapporto secondo il quale 972 bambino sono morti in circostanze poco chiare, e il destino di 52 sconosciuto. Nei documenti pubblicati 28 dicembre 2016, si afferma che «l’ultima trasmissione di bambini in adozione indossava sistematico».

Nel mese di giugno 2016 il sito blog.libero.co.il materiale pubblicato, dedicato al «Caso yemenita bambini».

A Tel Aviv è una manifestazione dedicata destino «mancanti yemenita bambini» 26.09.2017

Опубликовать в Google Plus
Опубликовать в LiveJournal
Опубликовать в Одноклассники
Latest news from Israel in english © 2010-2015