Notizie Israele oggi

ultime notizie da Israele in italiano

Al Congresso hanno discusso la questione del trasferimento dell’ambasciata degli stati UNITI a Gerusalemme

Mercoledì sera, 8 novembre, in occasione della riunione del Comitato di vigilanza e di governo, la riforma della Camera dei rappresentanti del Congresso degli stati UNITI ha tenuto un’audizione sul tema della migrazione dell’ambasciata americana in Israele da Tel Aviv a Gerusalemme.

La riunione si è svolta un paio di settimane prima giornata, quando il presidente Donald Trump deve dare il consenso al trasferimento dell’ambasciata o firmare un altro sei mesi di ritardo (entro e non oltre il 1 ° dicembre 2017). Precedente rinvio è stato firmato il 1 ° giugno.

Nel corso delle audizioni è stato osservato che in tutto il mondo, eccetto Israele, ambasciata degli Stati Uniti si trova nelle capitali degli stati. Il congresso degli stati UNITI costantemente dal 1995 ha votato per il trasferimento dell’ambasciata americana a Gerusalemme, chiedendo la riduzione del finanziamento del dipartimento di stato, se questa soluzione non è soddisfatta. Tuttavia, già quattro americani presidente Bill Clinton, George w. Bush, Barack Obama e Donald Trump ha rifiutato di sostenere questa decisione del Congresso, approfittando di un emendamento sulla sicurezza nazionale.

Alla riunione del Comitato di vigilanza e di governo le riforme nel giorno dell’udienza in materia di migrazione dell’ambasciata degli stati UNITI in Israele, sono intervenuti l’ex ambasciatore degli Stati Uniti alle nazioni unite John Bolton, l’ex direttore generale ministero degli esteri di Israele Dori Gold, professore di diritto Eugene Конторович, presidente dell’organizzazione Sionista d’America Morton Klein e direttore Israel Policy Forum Michael Коплов.

Nei loro discorsi è stato giustificato la fattibilità di un trasferimento dell’ambasciata degli stati UNITI da Tel Aviv a Gerusalemme. Durante questa riunione sono stati discussi e i possibili rischi associati con questo passo, e anche l’incoerenza della casa Bianca in materia e la mancata Trump sua campagna elettorale la promessa di spostare l’ambasciata.

Nel mese di maggio in un’intervista NEWSru.co.il Dori Gold con molta attenzione ha commentato questo tema e ha espresso la speranza che Trump comunque manterrà la sua promessa: «In questo momento non sono sicuro che questo accadrà, ma, forse, ha un forte tattici argomenti che non conosco… posso tollerare che a Gerusalemme ha deciso per ora di non discutere per questo motivo. Ma di più non so».

Il video della riunione

Ricordiamo che il trasferimento dell’ambasciata americana a Gerusalemme è stato uno dei punti principali della campagna elettorale di 45 ° presidente degli stati UNITI Donald Trump. Tuttavia, questo problema è stato ritirato dall’ordine del giorno – per dare nuova amministrazione la possibilità di raggiungere un accordo tra Israele e i palestinesi, come ha affermato a Washington.

Ora a Gerusalemme c’ambasciate né uno dei 193 stati membri delle nazioni unite, anche se Israele intrattiene relazioni diplomatiche con 161 paese.

Nel mese di ottobre, Trump ha detto in un’intervista евангелистскому canale televisivo TBN, che propone di rinviare la soluzione del problema della migrazione dell’ambasciata degli stati UNITI a Gerusalemme. «Ora stiamo lavorando al programma, nella realtà e la capacità di attuazione di cui nessuno crede, così come nel corso degli anni, questi progetti hanno fallito più e più volte. Ma abbiamo intenzione onestamente e sinceramente verificare quanto tale programma fattibile e possibile che non ce la facciamo. Non voglio niente di prevedere, ma voglio dare la possibilità di un programma che stiamo sviluppando, prima che dico sul trasferimento dell’ambasciata a Gerusalemme, ma, come sapete, è tutto a che fare con Israele è molto importante per me», – ha spiegato il Trump. «Se sarà raggiunta la pace tra Israele e palestinesi, si aprirà la possibilità di raggiungere la pace in tutta la regione, – ha detto. Questo aspetto del problema estremamente importante, quindi voglio esaurire tutte le possibilità».

— Discutere nella pagina di blog.libero.co.il a Facebook

Al Congresso hanno discusso la questione del trasferimento dell’ambasciata degli stati UNITI a Gerusalemme 09.11.2017

Опубликовать в Google Plus
Опубликовать в LiveJournal
Опубликовать в Одноклассники
Latest news from Israel in english © 2010-2015