Notizie Israele oggi

ultime notizie da Israele in italiano

Animali domestici nella vita di lingua russa per gli israeliti. I risultati dell’indagine

Sul sito blog.libero.co.il completato un sondaggio sul tema «animali», dedicato alla giornata Mondiale degli animali (World Day Pets), che è stata celebrata il 30 novembre.

In un sondaggio che si è svolto dal 30 novembre al 3 dicembre, hanno partecipato 2.246 degli intervistati (1.994 di loro ha risposto a tutte le 25 domande).

– I RISULTATI DELL’INDAGINE

84% dei lettori di blog.libero.co.il credono che gli animali rendono una persona migliore.

L ‘ 80% dei partecipanti al sondaggio ha detto che attualmente hanno animali domestici. Circa ogni settimo animali di casa sono stati, ma ora no. E solo il 5% ha dichiarato che non hanno e non ha mai avuto animali domestici.

Il 55,5% ora ci sono i gatti, il 39% – cane, il 9% di pesce, il 5% – uccelli. Quando da bambino il 61% degli intervistati erano i gatti, il 49% – cane, il 25% di pesce, il 22% – uccelli, il 18% – i criceti, il 14% – la tartaruga, ecc

Gli intervistati dovevano rispondere alla domanda «Fai la tua scelta: cane o gatto?» Il 29% ha scelto di cani, il 26% di gatti, il 41% ha dichiarato che amano e di cani e gatti. Solo il 2% ha detto che non piace né l’uno né l’altro.

Quest’anno nel nostro sondaggio particolare attenzione è stata dedicata al tema dell’alimentazione degli animali.

Il 95% dei proprietari di animali domestici che hanno partecipato al sondaggio, hanno detto che stanno prestando attenzione a un’alimentazione equilibrata i loro animali domestici. Questo il 44% quando si sceglie un alimento cercare di consultarsi con un veterinario, mentre il 51% si basano sulla propria esperienza, le informazioni da internet e consigli di conoscenti.

68% danno ai loro animali domestici di cibo secco. In questo 47% preferisce dare combinato alimentato. Il 10% ha ammesso che nutrono i loro animali domestici «coloro che mangiano stessi; ciò che rimane». 6% da animali nutriti cotto il cibo (cereali, zuppe, ecc.). 6% danno loro solo l’alimentazione naturale (carne cruda, verdure, frutta).

54% compra cibo per i loro animali domestici o più volte al mese, il 38% di volte in pochi mesi.

La maggior parte di coloro che hanno animali domestici, per il loro contenuto non va più di 500 shekel al mese. Con questo, la stragrande maggioranza nel prossimo futuro non si prevede di avere nuovi animali domestici.

L ‘ 84% degli intervistati compra cibo per gli animali in un negozio di animali, il 17% in un supermercato/discount, il 12% dal veterinario, il 12% ordinano via internet.

La stragrande maggioranza dei partecipanti al sondaggio cercare di comprare qualcosa che a loro ben noto. Molti chiedono di aggiornamenti tecnico (veterinario o del venditore).

Le marche più popolari produttori di mangimi per animali: Royal Canin, Friskies, Purina, Cibo per Gatti.

Informazioni su alimentazione e la cura degli animali domestici i nostri lettori sono alla ricerca, soprattutto, su siti internet o tramite i motori di ricerca in internet.

L ‘ 86% degli intervistati è d’accordo con l’opinione che gli animali domestici aiutano a crescere i figli.

L ‘ 80% ritiene che alcuni animali sono in grado di curare l’uomo.

76% «amante dei cani» e «barbie», ha ammesso, che ha permesso loro cane o gatto a letto.

43% d’accordo con l’opinione che le persone radunate di avere un animale domestico, dovrebbe passare la certificazione. Il 28% non è d’accordo, il resto di difficoltà con inequivocabile risposta.

Il 53% degli intervistati è d’accordo con l’opinione che è necessario castrare i cani e i gatti, se non si tratta di una razza di animali allevati per l’allevamento. 22% con loro non sono d’accordo. Si nota un notevole aumento del numero di sostenitori castrazione di questi animali negli ultimi sei anni, tra i lettori di blog.libero.co.il.

Il 64% si oppongono controllo e di distruzione di animali. 11% supportano tali azioni.

Il 42% è d’accordo con l’opinione che i cani di tutte le razze devono camminare esclusivamente al guinzaglio e muniti di museruola. 40% non è d’accordo.

60% supportano la decisione sul divieto di importazione in Israele cani «razze pericolose». 20% non supportano.

62% supportano la legge sulla punizione di rimozione chirurgica artigli nei gatti. 15% non supportano.

83% la sono intervenuti contro, per punire le persone che nutrire gli animali randagi.

Quando si risponde alla domanda «Quali sono, a vostro parere, dovrebbe essere la condanna per maltrattamento di animali?» Il 64% ha scelto l’opzione «reclusione», il 28% «penale», 1% – «avviso». Negli ultimi sei anni è notevolmente aumentata la percentuale degli intervistati, sporgenti sanzioni severe (il carcere) nei confronti di chi prende in giro gli animali.

Animali domestici nella vita di lingua russa per gli israeliti. I risultati dell’indagine 03.12.2017

Опубликовать в Google Plus
Опубликовать в LiveJournal
Опубликовать в Одноклассники
Latest news from Israel in english © 2010-2015