Notizie Israele oggi

ultime notizie da Israele in italiano

Ankara va a Maometto e UE rischia la rottura. Panoramica dei MEDIA russi

Forse il più inaspettato il risultato di un nuovo riavvicinamento della Russia e della Turchia è stata la proposta del presidente Recep Tayyip Erdogan creare triplice alleanza – Ankara–Teheran–Mosca. Teoricamente questo triangolo può portare alla nascita di una regione di un nuovo centro di potere geopolitico, ha detto in una articolo pubblicato dalla rivista «il Potere».

Tuttavia, la vitalità di questa unione è in dubbio, dato che il suo fondamento è il desiderio di ciascuna delle parti di trovare sostegno nel suo confronto con l’Occidente. Quando mettere insieme gli interessi di tre paesi diversi in questa «unione offeso» sarà estremamente difficile, dato che la loro collisione interessi possono trasformarli in nuovi avversari.

Le autorità STATUNITENSI stanno valutando la possibilità di introdurre ulteriori sanzioni nei confronti della Russia per l’hacking della rete interna del comitato nazionale del partito Democratico. Anche se a causa delle caratteristiche dell’attività di hacker di impostare con precisione l’appartenenza ladri praticamente impossibile, le autorità americane e società operanti negli stati UNITI nel settore della sicurezza informatica, in una voce che diceva: per l’attacco sono GRU e FSB, scrive il quotidiano «Kommersant».

I sostenitori di una risposta rigida Mosca ricordano: il presidente Barack Obama nel mese di aprile 2015, ha firmato il decreto che consente di arrestare la proprietà e di imporre una serie di altre sanzioni per le persone coinvolte migliorato. Le autorità della federazione RUSSA e gli esperti russi ribattono: le prove raccolte non regge.

«Ankara va a Maometto» – titolo di un articolo, pubblicato lunedi di questa stessa edizione, in cui il giornalista Alessandro Зотин sta valutando diverse opzioni per lo sviluppo di turco script. 15-16 luglio 2016 un anno in Turchia è stato un tentativo di colpo di stato. La questione di chi per esso vale la pena, rimane aperto, nonostante il fatto che il paese a livello ufficiale, è già tutto deciso: scusa, «lo stato parallelo» Фетхуллаха Gulen. Macchie bianche sono un sacco di, ci sono opinioni contrastanti: la provocazione di Erdogan; puramente militare impresa; un colpo di stato militare, correlati con гюленистами.

La versione che punta al coinvolgimento гюленистов al tentativo di colpo di stato, rimane il principale, almeno non ancora. A giudicare da un’intervista con la CNN Turk, ad esempio, è proprio il suo aderisce a uno dei più informati gli addetti ai lavori, ex capo di stato maggiore della Turchia Илькер Башбуг (tuttavia, ha scontato nove mesi di carcere per il caso «Эргенекон», forse non senza «promuovere» гюленистов, quindi la sua opinione può essere di parte).

Pulizia acquisisce forma raffinata, così, sono definiti i criteri, i segni, per cui le autorità saranno classificare sospetto alla «parallela allo stato». I criteri, per esempio, come. Soggiornato se una persona gli anni universitari nelle case, appartenenti al movimento «Джемаат», se ha partecipato a riunioni settimanali membri «Джемаат»; se c’è un conto in banca Asya; quali pagine web visitato, ha usato un programma di crittografia dei messaggi; elencato se le donazioni alla гюленистскую l’organizzazione di beneficenza Kimse Yok Mu; opinione di un uomo, parenti, vicini di casa, colleghi di lavoro, i rapporti di intelligence e di sicurezza, nonché i dati «fonti attendibili».

Data la specificità гюленовского movimento, pulire possono più personale qualificato nel paese. Ma Erdogan non si preoccupa. «Costruiremo un paese con zero», ha dichiarato in una recente riunione a Istanbul

«La turchia ha minacciato UE rottura di contratto per i rifugiati» – riferisce il lunedì «Rossiyskaya gazeta», con riferimento al tabloid tedesco Bild, che ha pubblicato un’intervista con il ministro degli esteri Turco Мевлютом Cavusoglu.

Rispondendo a una domanda dei giornalisti, «нахлынут» se centinaia di migliaia di profughi dalla Turchia verso l’Europa, se l’UE non fornirà turchi regime senza visti con ottobre, Чаувшоглу ha sottolineato che «non vuole parlare del caso peggiore». «I negoziati con l’UE in corso, ma è chiaro che o ci prenderemo per l’esecuzione di tutti i contratti, o li lasciamo da parte», – ha detto il ministro turco.

«In questo momento di Siria e Iraq, in Turchia è arrivato con oltre 3 milioni di rifugiati. Siamo pienamente compensare tutti i costi relativi al loro contenuto. I nostri costi in collaborazione con le organizzazioni sociali ora hanno superato i 20 miliardi di dollari. L’europa non ci aiuta», – ha detto in una recente intervista, rilasciata a «Rossiyskaya gazeta», il presidente della Turchia Recep Tayyip Erdogan.

Non possiamo permettere che in Siria hanno trionfato i terroristi. Bisogno di una soluzione pacifica, lo sviluppo umanitario processo. Lo ha detto il ministro degli esteri della federazione RUSSA Serghej Lavrov dopo l’incontro con il suo omologo tedesco, Frank-Walter it ieri a Parma.

«La russia è convinta che uno dei compiti fondamentali – disimpegno IG e «la Costruzione-nusra», che ha cambiato nome, ma non l’essenza Preoccupa e che sempre più opposizione coordinano le loro azioni con i terroristi», – cita le parole di un capo di russo внешнеполитичского dipartimenti questa stessa pubblicazione.

«Gli stati UNITI sollecitano il supporto per gli islamisti in Libia» – titolo di un articolo pubblicato da un giornale filo-governativo «News», dove si afferma che A Washington hanno confermato la presenza di truppe di terra americane sul territorio nord del paese.

L’attuale intervento militare in libici è per gli stati UNITI dovere: in caso contrario, la posizione del loro pupillo del governo di consenso nazionale (PNS) sarebbero troppo traballante. Così ha commentato un membro del comitato della Duma di stato per la difesa Vyacheslav Тетекин informazioni circa la presenza di americani unità di terra in Libia, ma anche in corso un’operazione aerea contro l’isis a Sirte, che in precedenza ha avviato Washington.

«Gli americani di tutte le forze che cercano di «pompare» il prestigio del governo, che, come giustamente osservato in precedenza, Sergei Lavrov, anche non può trasferirsi a Tripoli, e si riunisce in una base militare in uno dei sobborghi. Per quanto riguarda Sirte, lui americano intervento è stato circondato dalle forze armate della Libia, controllata dal parlamento a Tobruk. Se l’esercito ha impresso da lì militanti, il consiglio dei ministri sarebbe rimasto del tutto irrilevante. In questa situazione, gli stati UNITI sono costretti a intervenire. In questo modo, essi decidono contemporaneamente tre obiettivi: supportare l’ufficio, indeboliscono la posizione del parlamento a Tobruk e dimostrano tutto il mondo, che lottano contro il terrorismo mondiale», – ritiene Тетекин.

Scappata da IG schiava ha raccontato gli orrori della tortura militanti in un’intervista al quotidiano britannico The Sun, che ha ristampato il lunedi, «Komsomolskaya pravda». Tutte e tre mesi, che Nadia ha tenuto in schiavitù, l’hanno violentata e brutalmente picchiato. Le ragazze che si sono opposti ai terroristi, hanno cercato di fuggire dalle loro mani e hanno provato a lasciare il campo, giustiziato pubblicamente. Uno degli ostaggi davanti agli altri prigionieri, i militanti hanno spaccato il cranio con un martello.

I terroristi per la schiavitù sessuale interessano le donne di tipo occidentale, racconta Murad. A loro piacciono le bionde con la pelle chiara e gli occhi azzurri. Tali potenziali prigionieri reclutatori ricercato in Internet. Le vittime di militanti promettono il paradiso in Medio Oriente e una vita familiare felice. Molte ragazze abbandonano la casa, le loro proprietà e corrono nelle grinfie di bugiardi che fanno di loro schiave del sesso. C’è prigioniero vivono finché non moriranno di tortura, di esaurimento o di morte dopo un tentativo di fuga.

Ankara va a Maometto e UE rischia la rottura. Panoramica dei MEDIA russi 15.08.2016

Опубликовать в Google Plus
Опубликовать в LiveJournal
Опубликовать в Одноклассники
Latest news from Israel in english © 2010-2015