Notizie Israele oggi

ultime notizie da Israele in italiano

Antica Palmira, dopo l’occupazione di militanti di «stato Islamico». FOTO

Lunedì, 28 marzo, il governo siriano agenzia SANA ha sparso le foto scattate nell’antica Palmira dopo la liberazione di militanti di «stato Islamico». Le immagini sono state anche pubblicate agenzie internazionali Reuters e France Presse.

— Antica Palmira prima occupazione «uno stato Islamico». Galleria fotografica

Le ultime immagini di liberata Palmyra visibili distruzione causata archeologici di militanti IG durante десятимесячной occupazione della città, sottolinea la BBC.

Nonostante quello che alcuni antichi monumenti sono stati distrutti, la maggior parte delle rovine dell’antica città di colonne. Secondo il presidente siriano dipartimento di protezione delle antichità Маамуна Абдулькарима, «in generale, tutte in buone condizioni». Gli archeologi «aspettavamo il peggio».

Allo stesso tempo, i giornalisti dicono che il museo Nazionale di Palmyra saccheggiato i combattenti.

Professionisti UNESCO deve ancora essere completamente di valutare il danno che è stato fatto Palmyra.

Pochi giorni fa, russia architetto, artista e docente di storia dell’architettura Maxim Атаянц ha scritto sulla sua pagina Facebook dopo aver visto il primo video dal liberata Palmyra: «Fredda analisi mostra che distrutta in realtà il tempio Бэла (tutto il теменос intero, e il portale del tempio di dimora), con evidenti piuttosto grandi frammenti che lasciano la speranza анастилоз. Completamente distrutto il tempio di Баалшамина, ma un drone sopra di lui non ha, e di trionfo. Più nessuna distruzione nel fotogramma non è evidente. Questo è orribile, ma non è così terribile come potrebbe essere».

Gli esperti già ragiona sul tema, devo recuperare distrutte militanti dei siti archeologici a Palmyra. Sono dati diversi stima di quanto tempo e denaro necessario per i lavori di restauro, se effettuato. Ma è ovvio, che molto si è persa irrimediabilmente.

Occupazione antica Palmira militanti IG è durato circa 10 mesi (dal 21 maggio 2015 al 27 marzo 2016). A giudicare dalle informazioni disponibili, il saccheggio del museo di Palmira è iniziato nel maggio dello scorso anno. Sul territorio dell’antica città di islamisti esecuzioni di oppositori del nuovo regime, un luogo di esecuzioni di massa è diventato il teatro antico. Nel mese di giugno è iniziata l’estrazione mineraria della città antica, da allora in poi sono state fatte saltare le tombe musulmane predicatori (secondo la dottrina di IG, il culto di tombe che interferisca con l’islam). Nel mese di luglio кувалдами sono stati suddivisi in sei antiche statue. Nel mese di agosto boia IG decapitare 82 anni, direttore architettonico e storico complesso di Palmira, Khaled Асаада – siriano, un archeologo di fama mondiale, autore di numerosi lavori scientifici, изучавшего questo monumento di architettura antica di circa 50 anni. Poco dopo sono stati fatti esplodere il tempio Баалшамина e il tempio di Бэла. Nel mese di settembre sono stati distrutti tre antiche torri, rappresentarono una tomba di rappresentanti della nobiltà locale, costruito nel I-II secolo della nostra era. Nel mese di ottobre i militanti fatto saltare un antico arco di trionfo. Ci sono state segnalazioni che, in alcuni casi islamisti esplosioni monumenti dell’architettura antica insieme con le persone, uomini condannati a morte.

Le riprese del canale televisivo «Russia 24» (deposito UAV)

L’antica oasi di Palmira, punto di transito sulla strada dall’Eufrate al mare Mediterraneo, ha raggiunto il suo massimo splendore nei primi secoli della nuova era. Правившая nel terzo secolo la regina Zenobia ha deciso di lanciare una sfida al potere. Quando lei Пальмирское il regno si estendono dall’Egitto fino all’Asia Minore. 272 l’imperatore Аурелиан, condusse il suo esercito in oriente e nel corso dell’anno ha spezzato il regno Зенобии, prendendo la regina in cattività. In un periodo di arabi conquista di Palmira, che a quel tempo colonia bizantina, è stata distrutta. Alla fine del medioevo, la capitale, una volta fiorente stato trasformato in un villaggio.

In Occidente l’interesse a Palmyra nato nel XVIII secolo, quando le sue maestose rovine sono stati esaminati i partecipanti della spedizione di Robert Wood e James Добкинса. All’inizio del XX secolo, tedeschi e francesi, gli archeologi iniziarono gli scavi, che dopo la Seconda guerra mondiale sono stati condotti sotto l’egida dell’UNESCO e la Gestione di antichità in Siria.




Antica Palmira, dopo l’occupazione di militanti di «stato Islamico». FOTO 28.03.2016

Опубликовать в Google Plus
Опубликовать в LiveJournal
Опубликовать в Одноклассники
Latest news from Israel in english © 2010-2015