Notizie Israele oggi

ultime notizie da Israele in italiano

Causa contro la banca «Yerushalayim»: i dati dei clienti sono partiti in Darknet

A Gerusalemme la corte distrettuale ha intentato una causa contro la banca «Yerushalayim» con la richiesta di pagamento di un risarcimento pari a 3 milioni di shekel per la perdita di informazioni sui clienti in Darknet.

I ricorrenti hanno accusato la banca in condizioni di scarsa fornitura di un sito internet protetto da attacchi di hacker, e anche di occultamento da parte dei clienti informazioni sull’appropriazione indebita dei loro dati e rifiuto del risarcimento dei danni.

Come riportato da The Marker, a seguito di attacchi informatici è stato violato appartenente alla banca di intermediazione sito «Мисхар ba-Bursa – Yerushalayim Brokerage». L’hacking è stato realizzato da un gruppo AnonGhost nel 2015.

La banca ha sostenuto che gli hacker sono riusciti a ottenere solo i nomi e gli indirizzi di posta elettronica dei clienti, tuttavia la ricerca ha dimostrato che in «rete oscura» sono partiti anche i dati di conti bancari, informazioni di contatto, informazioni sulle operazioni in titoli, numeri di carte di identità, data di nascita, password per accedere al sito.

Causa contro la banca «Yerushalayim»: i dati dei clienti sono partiti in Darknet 30.11.2017

Опубликовать в Google Plus
Опубликовать в LiveJournal
Опубликовать в Одноклассники
Latest news from Israel in english © 2010-2015