Notizie Israele oggi

ultime notizie da Israele in italiano

Circa 1500 ebrei di pellegrini hanno visitato la tomba di Josefa a Nablus, ferito l’autista del bus

Nella notte di giovedì 28 settembre, in coordinamento con l’Esercito di difesa di Israele è stata effettuata un’altra massa di pellegrinaggio di fedeli ebrei alla tomba Josefa a Nablus.

Come informa l’ufficio stampa dell’Idf, alla tomba sono stati consegnati circa 1500 pellegrini.

Durante lo svolgimento di questo pellegrinaggio, i residenti locali hanno commesso una serie di attacchi contro israele, compreso l’uso di ordigni esplosivi e pietre, hanno anche dato fuoco a pneumatici. In conseguenza di uno degli attacchi è stato leggermente ferito il conducente di autobus. I militari sono stati costretti a usare i mezzi per disperdere la folla.

Precedente di massa pellegrinaggio alla tomba di Josefa è stata effettuata nella notte del 29 agosto. Poi di collisioni non è stato segnalato.

La tomba di Josefa a Nablus, una delle ebree santuari, è stato sottoposto поруганию da parte degli arabi-musulmani nelle prime settimane di «intifada di Al-Aqsa», nell’autunno del 2000 – il complesso è stato appiccato il fuoco, dopo l’incendio della cupola è stato ridipinto di verde, colore dell’islam (più tardi il potere dell’anpi ridipinto cupola in colore neutro). Per lungo tempo la tomba di Josefa si trovava in un orribile condizione. Nell’estate del 2010, le autorità PA condotto le riparazioni e i lavori di restauro, che non sono stati completati in pieno.

La visita alla tomba Josefa richiede l’ottenimento di autorizzazioni da parte dell’esercito di comando. Di solito, fornisce un accesso in autobus, sicurezza della circolazione, che per i palestinesi dei territori forniscono militare.

Negli ultimi anni, organizzati massa pellegrinaggio alla tomba di Josefa si svolgono regolarmente.

Nel mese di ottobre 2015 arabi in scena il caos nella tomba di Josefa, ha causato notevoli danni. Il restauro della tomba di fatto non solo Israele, ma l’autorità palestinese.

24 aprile 2011 durante un tentativo di auto-visita alla tomba di Josefa a Nablus è stato ucciso il 25-year-old Ben-Yosef Ливнат, ancora quattro israeliano sono stati feriti. Gli assassini sono stati arrestati e consegnati alla giustizia.

Circa 1500 ebrei di pellegrini hanno visitato la tomba di Josefa a Nablus, ferito l’autista del bus 28.09.2017

Опубликовать в Google Plus
Опубликовать в LiveJournal
Опубликовать в Одноклассники
Latest news from Israel in english © 2010-2015