Notizie Israele oggi

ultime notizie da Israele in italiano

Contro la russa insegnante, condannato a morte per i versi di Ucraina, ancora una volta di un procedimento penale

Contro gli insegnanti di tedesco Alexander Бывшева, nel 2015 riconosciuto colpevole di estremismo per poesie di Ucraina, avviato già la quarta penale, riferisce «il giornale Nuovo».

Questa volta Бывшева accusato di ostruzione della giustizia.

«Oggi ho passato la perquisizione… Era di sette persone. Hanno detto che l’ostruzione alla giustizia si riflette nel fatto che descrivo nei social network giudiziario penale, di cui mi accusano di scrivere estremisti di poesie», — cita il «Nuovo» Бывшева.

Fino al 2014 di Alessandro Бывшев lavorato come insegnante di tedesco in una scuola del villaggio Кромы regione di Orel. Dopo l’annessione della Crimea Бывшев scritto una poesia «patrioti Ucraini», in cui è condannato l’aggressione della Russia contro la Crimea.

La poesia di Alessandro Бывшева è stato pubblicato su internet, dopo di che il direttore del giornale locale «l’Alba» ha cominciato a ricevere lettere di lettori arrabbiati, indignati posizione dell’autore. La redazione del giornale si è rivolta alla procura della repubblica, e contro l’insegnante ha aperto un procedimento penale secondo un articolo di un procedimento o l’odio. Gli insegnanti hanno in lista federale degli estremisti e sospesa dal lavoro a scuola. Il tribunale ha condannato Бывшева a 300 ore di lavori forzati.

Contro la russa insegnante, condannato a morte per i versi di Ucraina, ancora una volta di un procedimento penale
14.02.2018

Опубликовать в Google Plus
Опубликовать в LiveJournal
Опубликовать в Одноклассники
Latest news from Israel in english © 2010-2015