Notizie Israele oggi

ultime notizie da Israele in italiano

«Cremlino lista de facto i nemici degli stati UNITI». Panoramica dei MEDIA russi

Guida la Russia preso di mira – tesoro degli stati UNITI ha pubblicato la lista dei 210 «amici di Putin», che sono soggetti a sanzioni, ha detto martedì il quotidiano «Kommersant».

La casa bianca ha annunciato il cosiddetto «cremlino rapporto» – elenco dei russi di, cui Washington ha ritenuto vicini al presidente della Russia. Tutto l’elenco comprende 114 funzionari e 96 uomini d’affari. Entrare nella lista non significa automaticamente l’introduzione di sanzioni. Tuttavia, secondo gli esperti, la pressione è ancora esercita.

In un documento si afferma che i criteri di acciaio «vicinanza al regime russo e il patrimonio complessivo superiore a $1 miliardo». Con questo, viene spiegato che «l’inclusione in questa lista di persone o strutture non significa подпадания loro sotto le sanzioni degli stati UNITI e non può essere usato in qualsiasi agenzia degli stati UNITI per alcuna restrizione.

L’apertura del Congresso nazionale siriano dialogo a Sochi è in ritardo a causa del fatto che un certo numero di partecipanti e gli osservatori non sono ancora arrivati a principale hub multimediale del villaggio Olimpico di Adler. Lo scrive «il giornale Russo», con riferimento al ministero degli esteri della federazione RUSSA.

«L’apertura del forum è in ritardo a causa di anticipazione numero di partecipanti e osservatori. Avendo alcuni problemi con arrivata dalla Turchia gruppo di opposizione armata, che ha portato la sua partecipazione requisiti aggiuntivi», – ha detto il vice direttore del Dipartimento di stampa e informazione del ministero degli esteri RUSSO Artem Kozhin.

Washington, de facto, ha chiamato tutti gli imputati «del cremlino lista di» nemici degli stati UNITI, sottolineano al Cremlino, che ha dichiarato ai giornalisti il portavoce del presidente Russo Dmitry Sabbie. «Se si legge il testo, il titolo di questo documento, vedrete che tutto questo è fatto in conformità con la legge sulla lotta contro i nemici degli stati UNITI. Quindi un gruppo di persone che compaiono nella lista, infatti, prende i nemici degli stati UNITI. Questo approccio, questa dichiarazione» – cita le parole di Pieskowa «Nezavisimaya gazeta».

La pubblicazione «del cremlino di relazione» del ministero delle finanze, alla vigilia delle elezioni del presidente della Russia, è una grave interferenza nel processo elettorale nel paese, convinta speaker di Apertura Valentina Matvienko.

«La pubblicazione di tale elenco alla vigilia praticamente elezione del presidente – questo, sicuramente, una grave interferenza nel processo elettorale, un tentativo di influenzare l’umore della gente, di destabilizzare la situazione nella società, ridurre il livello di supporto del presidente, sapendo che lui è molto alto. Signori, non è decidere chi guiderà il paese. Questo risolverà il nostro popolo», – приводидит della dichiarazione ufficiale il quotidiano «Izvestia».

Il direttore della Central intelligence agency degli stati UNITI, Michael Pompeo ha dichiarato che la Cina rappresenta una grande minaccia per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti, della Russia. Secondo lui, ora l’economia CINESE prevede la presenza di una moltitudine di possibilità di intervento nel caso degli americani, ha scritto martedì «Komsomolskaya pravda».

Il capo della CIA dice che per il furto di dati degli stati UNITI, i cinesi applicano sforzi, introducendo nelle strutture statali spie che devono lavorare per il governo della repubblica contro gli americani.

«Cremlino lista de facto i nemici degli stati UNITI». Panoramica dei MEDIA russi
30.01.2018

Опубликовать в Google Plus
Опубликовать в LiveJournal
Опубликовать в Одноклассники
Latest news from Israel in english © 2010-2015