Notizie Israele oggi

ultime notizie da Israele in italiano

«Davide contro Golia»: l’ex giocatore ha citato in giudizio l’industria del gioco d’azzardo

Australiana Шоника Guy, lo scorso amante del gioco d’azzardo, ha intentato una causa in un tribunale federale. Lei accusa il casinò e i produttori di slot machine che gli avrebbe iniettato giocatori in inganno, esagerando le loro probabilità di vincita. L’attrice sostiene che queste macchine, che in Australia chiamato «pokey», violano la legge sui diritti dei consumatori.

L’udienza sul caso è iniziato oggi in tribunale di Melbourne, gli imputati respingono fermamente le accuse, ha scritto martedì, 12 settembre, l’edizione di The Sydney Morning Herald.

I risultati di una ricerca, condotta dalla società di consulenza britannica H2 Gambling Capital, indicano che gli australiani sono oggi più «gioco d’azzardo» la nazione del pianeta e campioni per il numero di perso soldi: le loro perdite costituiscono 1.130 dollari pro capite all’anno.

Guy dice che slot machine hanno rubato lei 14 anni di vita. Si sottolinea, che ha citato in giudizio per compensare le perdite, e al fine di proteggere i cittadini dalla trappola in cui è atterrato. Gli avvocati ritengono che la sua probabilità di vincere questa causa sono molto alte.

Un portavoce della società Alliance for Gambling Reform Tim Costello mantiene la sua posizione e chiama questa causa «la lotta di Davide contro Golia».

Ma il capo dell’Associazione di giochi di computer Ross Ferrar di parere diverso: egli sostiene che slot machine sono conformi agli standard nazionali, e l’attività di casino è regolato dalle leggi del paese.

«Davide contro Golia»: l’ex giocatore ha citato in giudizio l’industria del gioco d’azzardo 13.09.2017

Опубликовать в Google Plus
Опубликовать в LiveJournal
Опубликовать в Одноклассники
Latest news from Israel in english © 2010-2015