Notizie Israele oggi

ultime notizie da Israele in italiano

Dimostrazione contro la deportazione e lo scandalo in МЕРЕЦ. Rassegna stampa di tel aviv. Domenica, 25 marzo

Domenica, 25 marzo, le prime pagine di giornali israeliani sono dedicati a una manifestazione di massa per protesta contro la deportazione degli africani in Tel-Aviv, e anche scandalo nel partito МЕРЕЦ.

«Yedioth Ahronoth»: 25 mila manifestanti a Tel Aviv: «Contro la deportazione, per il recupero di quartieri»

«Haaretz»: Sandberg ha fatto ricorso all’aiuto di un consulente, подстрекающего contro il lato sinistro del campo, e ha mentito su questo

«Yisrael e-Yom»: «Consiglio per i diritti umani delle nazioni unite — teatro dell’assurdo»

«Maariv e-Шавуа»: Contemporaneamente: saranno interrogati Benjamin, Sarah e Yair

«Yedioth Ahronoth»: 25 mila manifestanti a Tel Aviv: «Contro la deportazione, per il recupero di quartieri»

La sera di sabato 24 marzo, in piazza Rabin a Tel Aviv ha ospitato migliaia manifestazione di protesta contro la deportazione forzata di profughi africani. Alla manifestazione, organizzata vari movimenti in difesa dei diritti dei migranti dal Sudan e l’Eritrea, e anche le organizzazioni sociali, hanno partecipato secondo varie stime, da 15 a 25 mila persone.

«Haaretz»: Sandberg ha fatto ricorso all’aiuto di un consulente, подстрекающего contro il lato sinistro del campo, e ha mentito su questo

Haim Levinson riferisce a «Haaretz», che il nuovo capo del partito МЕРЕЦ Tamar Sandberg subito dopo l’elezione ha dimostrato di essere al centro di uno scandalo. Noto consigliere politico di Moshe Клугафт ha detto in un’intervista il servizio di notizie canali «Keshet» e «Bordo», che nel corso di una campagna per la carica di capo МЕРЕЦ Sandberg ha più volte usato il suo set di punte. Le informazioni che Sandberg utilizza i servizi Клугафта, è venuto a molti giornalisti nel corso di una adv, infatti, tuttavia, eletta il capo МЕРЕЦ ogni volta categoricamente rifiutare qualsiasi collaborazione con Клугафтом.

«Yisrael e-Yom»: «Consiglio per i diritti umani delle nazioni unite — teatro dell’assurdo»

Shlomo Цезана e корресподент «Yisrael e-Yom» negli stati UNITI Yoni Hirsch riferiscono che il Consiglio per i diritti umani delle nazioni unite ha adottato cinque risoluzioni di condanna Israele per l’occupazione delle terre palestinesi e altri atti illeciti. Il rappresentante permanente degli stati UNITI, quando l’organizzazione mondiale della Nikki Haley, commentando l’adozione di cinque risoluzioni di condanna delle azioni di Israele, ha detto: «Quando il Consiglio per i diritti umani si riferisce a Israele peggio rispetto alla Corea del Nord, Iran e Siria, dimostra quanto sia irragionevole e non è degno del suo nome». Il ministro della difesa Israeliano Avigdor Lieberman ha detto che in questo caso Israele «niente da fare» in questo organo delle nazioni unite.

«Maariv e-Шавуа»: Contemporaneamente: saranno interrogati Benjamin, Sarah e Yair

Alon Хакмон riferisce a «Maariv e-Шавуа», che la polizia intende condurre nella residenza del capo del governo interrogatorio Benjamin Netanyahu ed anche nel settore del dipartimento LAHAV-433 in Lod interrogare Sarah e Яира Netanyahu.

Dimostrazione contro la deportazione e lo scandalo in МЕРЕЦ. Rassegna stampa di tel aviv. Domenica, 25 marzo
25.03.2018

Опубликовать в Google Plus
Опубликовать в LiveJournal
Опубликовать в Одноклассники
Latest news from Israel in english © 2010-2015