Notizie Israele oggi

ultime notizie da Israele in italiano

Due francesi ministro sospettati di stupro: Macron si alzò in loro difesa

Il presidente Francese, Emmanuel Macron ha sostenuto di 62 anni, ministro dell’ecologia Nicolas Hulot, accusato dello stupro di 17 anni, nipote di un famoso francese, politica, affermando che non intende licenziare – contro il parere della procura.

Questo scrive il giovedì, 8 febbraio, il tabloid britannico The Daily Mail.

L’articolo sottolinea che ad oggi già due membri del consiglio dei ministri di Francia sono sotto la minaccia del carcere per l’accusa di stupro. Il secondo di essi, di 35 anni, il ministro delle finanze Gérald Дарманен, il quale è accusato di aggressione a una donna sposata – ex «ragazza squillo».

Entrambe le politiche decisamente negare la sua colpa, si dice in questo articolo. In un’intervista al canale televisivo BFM TV Ulo ha detto: «Ho paura di voci e non ho paura della verità, e io odio il sessismo e il comportamento in stile macho».

Egli spiega anche che la ragazza, che lo giudicò colpevole di stupro, è stato nel 1997 con la russia, e la loro relazione si è sviluppata consensuale. La denuncia alla polizia, ha presentato nel 2008, e gli investigatori non hanno trovato in questo episodio colpa del ministro. Egli sottolinea che la notizia di adulterio è stata un duro colpo per la moglie, ma oggi questi problemi già in passato.

Assistente di Makron e il capo del governo Edouard Filippo ha detto in un’intervista con i giornalisti: «In accordo con il presidente chiaramente installato comma, della legge, che recita: non c’è un atto d’accusa – non c’è bisogno di dimissioni»

Due francesi ministro sospettati di stupro: Macron si alzò in loro difesa
09.02.2018

Опубликовать в Google Plus
Опубликовать в LiveJournal
Опубликовать в Одноклассники
Latest news from Israel in english © 2010-2015