Notizie Israele oggi

ultime notizie da Israele in italiano

Esporre lo storico: The Associated Press ufficialmente ha collaborato con Hitler

Negli anni ‘ 30 del secolo scorso agenzia di stampa Associated Press ha ufficialmente ha collaborato con il regime di Hitler e consegnato in giornali americani materiali testati e approvati dal ministero tedesco per la propaganda.

Testimoniano i materiali d’archivio, rilevati немкой Harriet Шарнберг, collaboratore dell’Università di Martin Lutero, scrive il 30 marzo, il quotidiano britannico The Guardian, citando una rivista science Studies in Contemporary History, dove è stato pubblicato il lavoro dello storico.

Arrivato al potere nel 1933, i nazisti subito afferrato la stampa, citando, in corrispondenza con la sua ideologia MEDIA tedeschi nel corso di un anno che vieta sul territorio nazionale il lavoro filiale di The Guardian, ma anche il più grande anglo-americani agenzie di Keystone e Wide World Photos, dove sono stati i dipendenti, gli ebrei.

The Associated Press, che chiamava se stesso «grandezza naturale di giornalismo» e «pioniere notizie», è diventato l’unico occidentale notizia di agenzia, che ha continuato il lavoro nella Germania di hitler, prima di entrare nel 1941 in guerra degli stati UNITI e alleati.

ART, la cui sede si trovava a New York, è stato l’unico canale поставлявшим il mondo informazioni su ciò che sta accadendo in stato nazista. L’agenzia ha stipulato un contratto con le autorità della Germania, accettando di impedire la censura dei contenuti, nell’ambito della cosiddetta «legge di modifica», запрещавшего tutto ciò che «fa danni Reich – nel loro paese e all’estero».

Oltre a questo, ART нанимало raccomandati dai nazisti giornalisti, uno dei quali è stato fotoreporter di Franz Roth – dipendente del dipartimento di propaganda truppe SS e si avvicina di Hitler.

In un articolo di The Guardian sottolinea che, dopo la pubblicazione dei risultati delle indagini Шарнберг, ART eliminato dal suo sito le foto Rota «per motivi di scrupoli».

L’agenzia ha anche fornito ai nazisti l’accesso al tuo фотоархиву, da cui quelli portatori di materiale per la propaganda anti-semita. Foto ART «decorati», in particolare, un opuscolo intitolato «Недочеловеки» libretto «gli Ebrei negli stati UNITI», chiamato a dimostrare la degenerazione degli ebrei americani. Uno di questi «вырожденцев» non è stato il sindaco di New York Fiorello Laguardia, che è riuscito senza posate e mangiato con le mani.

Queste rivelazioni fatte alla vigilia della celebrazione del 170 ° anniversario della fondazione dell’agenzia Associated Press, non solo rivelano la dubbia il ruolo di questa risorsa, negli anni del nazismo, ma anche pongono domande sui suoi rapporti con i moderni totalitarie, o viceversa.

Шарнберг sostiene nel suo lavoro, che ART ha dato легитимацию Hitler, riducendo il valore mantenuti loro guerra contro la civiltà a livello convenzionale. In particolare, l’agenzia non публиковало foto sanguinario ebraica погрома Lviv, e invece печатало immagini di Francesco Rota, mostrano crimini dell’esercito Rosso.

Il portavoce di ART in una conversazione con il giornalista Тһе Guardian respinge le accuse, sostenendo che l’agenzia si è opposta alla pressione dei nazisti e consegnato il «oggettivi ed imparziali notizie in un pericoloso periodo buio».




Esporre lo storico: The Associated Press ufficialmente ha collaborato con Hitler 30.03.2016

Опубликовать в Google Plus
Опубликовать в LiveJournal
Опубликовать в Одноклассники
Latest news from Israel in english © 2010-2015