Notizie Israele oggi

ultime notizie da Israele in italiano

Ex-coniuge dirottatore dell’aereo EgyptAir: ha ucciso tre israeliti

Киприотка Marina Парасху, ex moglie dell’egiziano Saif ad-Din Mustapha, угнавшего a Cipro aereo della compagnia EgyptAir, ha rilasciato un’intervista su un giornale locale, Phileleftheros, durante il quale ha riferito: ex-coniuge – è un uomo pericoloso, che far uso di droga, aveva terrorizzato la famiglia e sbaragliato la sua e bambini.

Inoltre, Mustafa è stato «fanaticamente devoto» dell’Organizzazione per la Liberazione della Palestina e più volte vantato, che è stato coinvolto nell’uccisione di tre soldati israeliani e ha trascorso quattro anni in carcere siriano. Sui suoi legami con «oscura il mondo, le testimonianze, secondo lei, i numerosi tatuaggi sul corpo.

MINISTERO degli affari interni dell’Egitto ha confermato che il dirottatore ha un ricco passato criminale, è stato condannato a un anno di reclusione e uscito dal carcere nel mese di marzo 2015.

Marina sostiene che la causa del dirottamento di un aereo non era tale amore per lei – Mustafa da tempo divorziato e non ha mostrato alcun interesse per la ex moglie e i figli. Inoltre, quando una donna ha chiamato lui, per segnalare la morte in un INCIDENTE stradale, la loro figlia, ha detto: «Che mi interessa, non mi riguarda». A suo parere, l’ex coniuge ha usato come scusa per ottenere la cittadinanza cipriota.

La polizia di Cipro, da parte sua, ha riferito ART, che Mustafa, nel 1988 è stato colpevole di falsificazione di documenti e la violenza domestica, ha ricevuto il condizionale e il periodo e deportato in Egitto. Nel 1990 ha nuovamente cercato di penetrare il Cipro documenti di un cittadino del Qatar, ma è stato smascherato e nuovamente deportato.

Aereo passeggeri Airbus A320 della compagnia EgyptAir, effettuando il 29 marzo volo interno MSR181 da Alessandria al Cairo, è stato dirottato poco dopo il decollo. Mustafa, chi ha affermato che aveva indossato sotto i vestiti «cintura suicida», ha chiesto di cambiare rotta e di volare a Cipro (secondo altri, ha richiesto per volare in Turchia, ma l’aereo non aveva abbastanza carburante per tale volo). A bordo del velivolo si trovavano 55 passeggeri e sette membri dell’equipaggio.

I caccia israeliani air force accompagnato dirottato un aereo Airbus A320 della compagnia EgyptAir, non ammettendo per portarlo in spazio aereo di Israele, e non era in grado di dirigere la sua su uno dei fini in Israele.

Poco dopo l’atterraggio a Larnaca dirottatore ha accettato di rilasciare tutte le donne e i bambini con l’egiziano di passaporto, poi in generale a tutti i passeggeri-egiziani. Fino all’ultimo momento in ostaggio rimasto, il comandante, il secondo pilota, hostess, responsabile della sicurezza e tre passeggeri stranieri, e tra loro, di 26 anni, il britannico Ben Innes, che è diventato l’eroe del giorno, inviando dal velivolo, il suo «селфи con un terrorista». Nella foto картинно sorridente Ben in posa accanto al Саифом inferno-Dean Mustafa, che dimostra herpes sua «cintura suicida».

Più tardi in un’intervista таблоиду The Sun Innes, che è un ispettore per la sicurezza e la salute, ha spiegato che a un certo punto capito: lui non perde nulla, se chiede un dirottatore se è disposto a farsi fotografare con lui. Mustafa ha accettato. Secondo Ben, ha avuto il tempo di prendere in considerazione la «cintura шахида» ed era quasi sicuro che si tratta di un falso.

Ben Innes from #Aberdeen poses for a picture with #EgyptAir #MS181 hijacker. pic.twitter.com/ywdGYuDWwm

— Paul Smith (@Journo_Paul) March 29, 2016

Presto Saif ad-Din Mustafa, che ha permesso di lanciare un messaggio alla ex moglie, ha accettato di rilasciare tutti gli ostaggi e rinunciato volontariamente di polizia.

L’esame ha confermato: «la cintura suicida» è stato forgiato, nessun esplosivo si Mustapha, di cui uno dei funzionari egiziani chiamato «idiota, non un terrorista», non è stato.

Tuttavia, rimangono problemi al sistema di sicurezza per gli aeroporti in Egitto, così come il passeggero è riuscito a passare a bordo di un aereo, пронеся o nel bagaglio a mano un oggetto, simile a «orario suicida».

Ricordiamo che il 31 ottobre 2015 sopra la penisola del penisola è stato fatto esplodere un aereo Airbus A321 della compagnia aerea «Когалымавиа» (Metrojet). Sono morti 217 passeggeri e sette membri dell’equipaggio. Dopo la strage le autorità egiziane hanno dichiarato di inasprire il sistema di sicurezza negli aeroporti del paese.




Ex-coniuge dirottatore dell’aereo EgyptAir: ha ucciso tre israeliti 31.03.2016

Опубликовать в Google Plus
Опубликовать в LiveJournal
Опубликовать в Одноклассники
Latest news from Israel in english © 2010-2015