Notizie Israele oggi

ultime notizie da Israele in italiano

Frankfurter Allgemeine: insieme contro la NATO. Di acquisto Turchia russi s-400

Martedì Mosca e Ankara ha dichiarato di acquisto Turchia russi sistemi di DIFESA aerea s-400, scrivono i corrispondenti Frankfurter Allgemeine Michael Martens e Friedrich Schmidt. Il presidente Recep Tayyip Erdogan ha detto che la parte turca ha già dato l’acconto e per il resto «la Russia fornirà un prestito in Turchia». Più tardi, in una intervista all’agenzia di notizie il fatto quotidiano il consigliere del presidente per le questioni della cooperazione tecnico-militare Vladimir Kozhin ha detto che il contratto «si appresta ad attuare».

L’affare per l’acquisto di sistemi di DIFESA aerea lunga preistoria, sottolineano gli autori dell’articolo: nel mese di settembre 2013, il governo turco ha annunciato l’intenzione di acquistare lucernari complessi in Cina. Ma le trattative con la società cinese Precision Machinery Import-Export Corporation sono stati percepiti in Occidente come una provocazione, alcuni hanno ritenuto loro предвестьем «piano di Erdogan per l’uscita dalla NATO e l’adesione con l’unione con la Russia e la CINA».

Ankara questi passaggi spiegare altrimenti: «In primo luogo, i cinesi il sistema più economico, e in secondo luogo, la Cina è pronta a produrre parte di componenti di armi sul territorio della Turchia». Questo è abbastanza «rientrano nel concetto di governo turca «del Partito della giustizia e dello sviluppo» per trasformare la Turchia in uno dei più grandi produttori di armi al mondo», si legge nell’articolo. «Se non siamo in grado di ottenere quello che ci serve, alla NATO, dobbiamo cercare in altri luoghi», ha spiegato la sua decisione di Erdogan. Ma l’accordo con la Cina non ha avuto luogo: contro di lui sono state introdotte sanzioni per la cooperazione con l’Iran, la Siria e la COREA del nord.

Da allora, si dice più avanti, la Turchia ha cominciato a negoziare con la Russia, che, dal punto di vista americano, si è rivelato ancora più pericoloso. Tuttavia, dopo i colloqui con Putin nel mese di marzo di quest’anno, il leader turco ha detto che un certo numero di paesi membri della NATO, come la Grecia, usano le armi russe. Grecia ancora dal 1990 ha nel suo arsenale russi sistemi di DIFESA aerea s-300, di stanza a Creta. «Ancora più interessante per l’accordo di Ankara è diventata, dopo che la Russia ha omesso parziale di produzione complessi in Turchia», sottolinea il quotidiano, ricordando che al forum economico di San Pietroburgo, Putin ha detto, ambiguo: «Al momento non rilasciamo tali sistemi all’estero. Ma nel complesso niente è impossibile».

Esperto militare russo Alexander Goltz ritiene che la Turchia avrà l’opzione di esportazione sotto il nome di «Trionfo», che dà più efficace successive modifiche-400, progettato per il mercato interno. Inoltre, egli dubita che la Russia è d’accordo sulla assieme «componenti importanti» Con-400 in Turchia: anche se accadrà, sarà «simbolici» passi, ha detto, perché, in definitiva, la Turchia è un membro Dell’alleanza skyteam, che nel mese di novembre 2015 abbattuto un aereo militare al confine con la Siria. L’incidente ha portato a molti mesi di tensioni, in cui la Russia ha messo sulla sua base militare nel nord della Siria complessi Con-400 – per terrorizzare la Turchia, si legge nell’articolo.

Inopressa.ru

Frankfurter Allgemeine: insieme contro la NATO. Di acquisto Turchia russi s-400 13.09.2017

Опубликовать в Google Plus
Опубликовать в LiveJournal
Опубликовать в Одноклассники
Latest news from Israel in english © 2010-2015