Notizie Israele oggi

ultime notizie da Israele in italiano

«Haaretz»: Netanyahu ha annullato la visita in Israele il primo ministro dell’Ucraina

La sera di sabato 24 dicembre, giornalista del quotidiano «Haaretz» Barack Равид ha riferito che il primo ministro Benjamin Netanyahu ha annullato previsto per la prossima settimana visita in Israele, il primo ministro dell’Ucraina Vladimir Groisman.

Secondo Равида, fa riferimento alla informate fonti governative, la visita è annullata in risposta a sostenere l’Ucraina антиизраильской risoluzione che è stata approvata il 23 dicembre il Consiglio di sicurezza delle nazioni unite.

Informazioni simili hanno pubblicato il Decimo e il Primo canale ITV. Al momento della pubblicazione l’ufficio del primo ministro non commentare questo messaggio.

In precedenza, parlando alla cerimonia di accensione ханукальной candela sulla base dell’Idf, il capo del governo ha definito la decisione del Consiglio di sicurezza «canto del cigno del vecchio mondo». Netanyahu ha dichiarato: «In un mondo nuovo, sulla soglia del quale siamo, chi agisce contro Israele, dovrà pagare un prezzo alto».

Subito dopo l’approvazione della delibera in via d’urgenza per la consultazione sono stati richiamati gli ambasciatori israeliani dalla Nuova Zelanda e del Senegal, così come i rappresentanti di questi paesi hanno votato nel consiglio di sicurezza delle nazioni unite per lei. Ufficio del capo del governo di Israele ha esteso la spiegazione, secondo il quale si tratta di prime misure nei confronti dei paesi che hanno causato la risoluzione e avere relazioni diplomatiche con lo stato ebraico.

Inoltre, Netanyahu ha incaricato il ministero degli esteri di israele di annullare tutti i programmi di aiuto Senegal e ha annunciato la cancellazione di un incontro con il ministro degli esteri del Senegal, che doveva avvenire tra tre settimane.

Come riportato in precedenza, la risoluzione adottata il 23 dicembre del 2016, il Consiglio di sicurezza delle nazioni unite condanna tutta israeliana поселенческую attività «per il verde caratteristica», cioè, la costruzione in Giudea e Samaria (nel testo del progetto di risoluzione «cisgiordania») e in aree contese a Gerusalemme (nel testo della risoluzione «Gerusalemme Est»). Un progetto di risoluzione che invita Israele alla piena e immediata cessazione insediamento delle attività «nei territori palestinesi occupati, compresa Gerusalemme Est».

Inoltre, la risoluzione invita tutti i paesi del mondo di distinguere tra il territorio di Israele nei confini al momento 4 luglio 1967 e «territori occupati», e smentisce categoricamente la possibilità di riconoscere eventuali modifiche in questi territori, effettuate dopo tale data.

Gli autori di questa risoluzione si riferiscono a «occupata territori» non solo arabi, ma anche molti quartieri ebraici di Gerusalemme che si trovano dietro la cosiddetta «verde caratteristica» (tra questi quartieri sono Gilo, Ar Homa, Ramot, Писгат ze’ev, Тальпиот e altri). Le autorità di Israele sotto la «Gerusalemme Est» implica solo quartieri arabi della capitale.

Антиизраильская la risoluzione è stata approvata con il sostegno di 14 dei 15 paesi nel consiglio di sicurezza delle nazioni unite. Gli stati UNITI si sono astenuti dal voto, non approfittando di un diritto di veto. Per l’adozione di questa risoluzione hanno votato: Cina, Francia, regno Unito, Russia, Ucraina, Egitto, Giappone, Malesia, Spagna, Nuova Zelanda, Venezuela, Senegal, Angola e Uruguay. Dopo che l’Egitto non è la marca del presente risoluzione al voto in consiglio di sicurezza dell’ONU (i MEDIA suggeriscono che Netanyahu e Trump sono riusciti a convincere il presidente Egiziano Abd al-Fattah al-Sisi di astenersi da tali azioni), антиизраильская risoluzione è stata messa in votazione la Nuova Zelanda, il Senegal, la Malesia e il Venezuela.

— Discutere nella pagina di blog.libero.co.il a Facebook

«Haaretz»: Netanyahu ha annullato la visita in Israele il primo ministro dell’Ucraina 25.12.2016

Опубликовать в Google Plus
Опубликовать в LiveJournal
Опубликовать в Одноклассники
Latest news from Israel in english © 2010-2015