Notizie Israele oggi

ultime notizie da Israele in italiano

HAMAS minaccia Israele «azioni di vendetta» durante il Ramadan

Guida dell’organizzazione terroristica di HAMAS a Gaza di nuovo ha annunciato la sua intenzione di vendicarsi di Israele per la morte di uno dei leader di «Brigate Изаддина al-Kasama» Mazen Muhammad Suleiman Фукахи, riferisce la radio «Can Bet».

Le fonti a Gaza dicono che HAMAS intende realizzare gli attacchi terroristici contro Israele nel prossimo futuro, cioè nel periodo del mese di Ramadan. Obiettivi specifici non sono chiamati.

Ricordiamo che due mesi fa sui social network è stato diffuso un video, creato sostenitori di HAMAS, in cui suonava una minaccia di morte alti israeliani politici e responsabili delle strutture di potere in rappresaglia per l’eliminazione Фукахи. In questo 41 secondi di video come «obiettivi» sono stati indicati: il ministro della difesa Israeliano, Avigdor Lieberman, capo di stato maggiore dell’Idf Gadi Айзенкот, il capitolo generale del servizio di sicurezza (GSS) Nadab Argaman, il capo del «Mossad» Yossi Cohen, vice capo di stato maggiore dell’Idf Aviv Кохави, il ministro della sicurezza interna Gilad Эрдан, comandante della brigata speciale, ex comandante delle forze speciali «Эгоз» Davide Zini.

Mazen Mohammad Suleiman Фукаха è stato condannato a nove ergastoli per l’organizzazione nel mese di agosto 2002 attentato suicida in autobus 361 circa di Safed, in cui sono morte nove e sono stati feriti a 50 persone. Egli è stato uno dei più di migliaia di terroristi rilasciati dalle prigioni in cambio di Gilad Shalit, e fu tra i terroristi più pericolosi, hanno ricevuto la libertà nell’ambito di questo accordo. Secondo i termini dell’accordo, Фукаха è stato inviato a Gaza insieme a decine di altri terroristi. Ha continuato a partecipare alle attività di HAMAS, tuttavia, non pubblicata informazioni su cosa sia esattamente in questa organizzazione si è occupato negli ultimi anni.

Il 24 marzo 2017 Mazen Фукаха è stato ucciso vicino alla sua casa nel quartiere di Tal al-Jaua, a Gaza, è stato rilasciato sette proiettili. «Brigata Изаддина al-Kasama», accusato della morte «il nemico sionista», «aveva pianificato ed effettua questo crimine».

Israele non ha preso su di sé la responsabilità per l’eliminazione Фукахи.

Il 21 maggio il tribunale militare di Gaza ha condannato a morte di 37 anni, Ashraf Abu Lila – ex alto attivista di combattimento di HAMAS, riconosciuto colpevole di omicidio Фукахи. È stato giustiziato il 25 maggio, insieme ad altri due residenti del settore, riconosciuti coinvolti in questo omicidio.

— Discutere nella pagina di blog.libero.co.il a Facebook

HAMAS minaccia Israele «azioni di vendetta» durante il Ramadan 30.05.2017

Опубликовать в Google Plus
Опубликовать в LiveJournal
Опубликовать в Одноклассники
Latest news from Israel in english © 2010-2015