Notizie Israele oggi

ultime notizie da Israele in italiano

Handelsblatt: Nepotismo i coltelli in casa reale dell’Arabia Saudita

«Al-Walead ibn Талаль al-Saud, il più ricco imprenditore Arabia Saudita, rimesso in libertà dopo le accuse di corruzione. Dietro a questo si nasconde la lotta per il potere con suo cugino, il principe ereditario Mohammed bin Salman. E questa lotta continua», scrive Mathias Брюггман sulle pagine dell’edizione tedesca di Handelsblatt.

Il figlio del re Muhammad bin Salman e miliardario Al-Walead – cugini, i loro padri sono i figli del fondatore dello stato, della dinastia al-Saud. «Invece di unire, in relazione con la comunicazione diventa motivo di costante controversia: il padre di Al-Уалида nel 2015 è stato uno dei quattro avversari, coloro che hanno votato contro l’adesione al trono di oggi re Salman. Probabilmente da allora Al-Walead e Mbs, come lo chiamano principe ereditario dell’Arabia Saudita, finalmente cadde, riferiscono gli addetti ai lavori a Riyadh», si legge nell’articolo.

Recentemente Mbs vendicare l’insulto di suo padre: dopo che, nel mese di novembre è stato nominato il proprio padre, il capo creato dalla commissione anti-Corruzione, Muhammad bin Salman passato a misure drastiche. Sono stati arrestati circa 300 politici, dipendenti più alta autorità dello stato e imprenditori – tra cui il cugino del principe ereditario, il più lungo пробывший ai domiciliari e rilasciato in libertà domenica.

«Non ci sono accuse, sono solo alcune discussioni tra me e il governo. Tutto questo è solo un malinteso», ha dichiarato Al – Walead poco prima della sua liberazione.

«Tuttavia, i rappresentanti del suo entourage e vicino alle fonti del governo dicono che Al-Уалиду ora dovrà passare quasi tutto il suo patrimonio dello stato», osserva l’autore. Inoltre, ora è in grado di viaggiare all’estero solo se accompagnati da rappresentanti del potere statale, trasmette edizione.

Nella sua intervista, questo per un paio di ore prima della liberazione, Al Walead anche sottolineato che supporta pienamente la riforma del principe ereditario: «È fantastico, continuate avanti!»

«Tuttavia, due cose principi differiscono notevolmente: mentre Al Walead Twitter chiamato Donald Trump «una vergogna», Muhammad bin Salman molto collabora strettamente con il presidente americano. E inoltre: mentre il 62-year-old principe diventa un filantropo, affermando nel 2015 che sta per sacrificare il suo stato, составлявшее in quel momento 32 miliardi di dollari, a titolo di assistenza economica paesi in via di sviluppo, ma anche educativo e medico progetti, 32 anni, Mbs solo costruisce il suo impero. Abbastanza controverse sarà tra due principi e in futuro», conclude l’autore.

Inopressa.ru

Handelsblatt: Nepotismo i coltelli in casa reale dell’Arabia Saudita 01.02.2018

Опубликовать в Google Plus
Опубликовать в LiveJournal
Опубликовать в Одноклассники
Latest news from Israel in english © 2010-2015