Notizie Israele oggi

ultime notizie da Israele in italiano

Il caso 242: il procuratore ha annunciato un atto d’accusa

Lunedi, 5 febbraio, in tribunale distrettuale di Tel Aviv ha iniziato la fase di ricerca delle prove nel processo sopra imputati per il caso 242. La riunione si è aperta discorso del rappresentante della procura.

«Non si tratta di tecniche violazioni o di azioni dei funzionari: il legislatore ha distribuito i pezzi del bilancio dello stato, in cambio di tangenti», — ha detto Maor Even-Hyun, parlando di punti di accuse contro l’ex vice ministro degli interni Faina Киршенбаум.

Even-Hyun ha aggiunto: «gli Imputati hanno trasformato i soldi dal bilancio dello stato all’origine di pagamento di tangenti a chi cercava un po ‘di fondi statali».
Faina Киршенбаум ha respinto tutte le accuse contro le accuse.

Ricordiamo che il giudizio su di imputati per il caso 242 aperto il 7 settembre. Faina Киршенбаум è accusato di corruzione, truffa fiducia del pubblico, riciclaggio di denaro, nonché in materia fiscale e di illeciti. La procura ha presentato anche una richiesta di confisca dei suoi beni per un importo di 5,7 milioni di shekel.

Le accuse riguardano dieci diversi episodi. Dei materiali di indagine è necessario che Киршенбаум, responsabile della distribuzione dei fondi della «coalizione del fondo», in cambio di benefici personali e benefici per le persone del suo ambiente, trasferito soldi a varie organizzazioni. L’accusa afferma che in questo modo ha ricevuto tangenti da parte della società per lo sviluppo di Samaria, organizzazione no-profit «Айялим», del consiglio regionale Mate Benjamin, organizzazione no-profit «Ezra».

Accuse anche l’ex capo del dipartimento organizzazione del partito «la Nostra casa di Israele» Lui Годовскому, ex direttore generale del ministero dell’agricoltura Rami Cohen e sua moglie Батье, capo di una organizzazione «Айялим» Матану Dahanu, il suo vice Dani Гликсбергу, direttore generale dell’organizzazione mondiale della «Ezra» Daniel Элинсону, dal lobbista Steven Levy, direttore generale dell’Associazione degli imprenditori di Israele Irene Вальдберг.

Il 17 gennaio la corte distrettuale di Tel Aviv ha ammesso Вальдберг colpevole di corruzione.
Nell’ambito della prima operazione, Вальдберг riconosciuto colpevole nel fatto che il bilancio dell’Associazione ha finanziato il viaggio del capo di stato maggiore NDI, e anche il portavoce Faina Киршенбаум in Serbia e Ucraina.

Il caso dell’ex ministro del turismo Stas Misezhnikov stato evidenziato in una produzione. Nell’ambito della prima operazione, è stato condannato a 15 mesi di reclusione.

— Discutere nella pagina di blog.libero.co.il a Facebook

Il caso 242: il procuratore ha annunciato un atto d’accusa 05.02.2018

Опубликовать в Google Plus
Опубликовать в LiveJournal
Опубликовать в Одноклассники
Latest news from Israel in english © 2010-2015