Notizie Israele oggi

ultime notizie da Israele in italiano

Il caso «La Cognomi»: il leader di «бейтаровских» ultras condannato a 10 anni di carcere

Giovedi, 29 marzo, la corte distrettuale di Tel Aviv ha condannato i responsabili della organizzazione di tifosi della squadra di calcio «Betar» (Gerusalemme) La Familia. Essi, in particolare, coinvolti attaccata da Yuri Седлецкого, tifoso «Апоэль» (Tel-Aviv).

Omer Golan, colpì Седлецкого alla testa con un martello, è stato condannato a 10 anni di carcere.

Yoav Нахшон è stato condannato a tre anni e dieci mesi di carcere, e a due anni di libertà vigilata.

Il giudice Ben Yosef ha detto in una riunione: «i Membri dell’organizzazione hanno agito da razzisti di buone intenzioni e non ha permesso di arabo al giocatore di entrare nella squadra».

La procura di Tel Aviv district dato che si tratta di crimini organizzati sul terreno dell’ideologia della violenza, essi includono altri casi di violenza nei confronti di tifosi di squadre avversarie, senza alcuna provocazione e solo per il fatto che gli imputati sono i tifosi di una squadra sportiva.

Il procuratore ha aggiunto che l’organizzazione «La Cognome» ha trasformato lo sport in modo di espressione di odio e di scatenare la violenza».

Il caso «La Cognomi»: il leader di «бейтаровских» ultras condannato a 10 anni di carcere 29.03.2018

Опубликовать в Google Plus
Опубликовать в LiveJournal
Опубликовать в Одноклассники
Latest news from Israel in english © 2010-2015