Notizie Israele oggi

ultime notizie da Israele in italiano

Il comitato esecutivo dell’OLP ha preso la decisione sulle misure contro «l’occupazione israeliana»

La sera di sabato 3 febbraio, il comitato esecutivo dell’Organizzazione per la liberazione della Palestina (OLP) in un incontro a Ramallah sotto la presidenza del capo ANP Mahmoud Abbas ha preso la decisione di adottare una serie di misure contro «l’occupazione israeliana», ha riferito l’agenzia ufficiale palestinese Wafa.

Queste misure includono il trattamento nel Consiglio di Sicurezza delle nazioni unite, l’Assemblea Generale delle nazioni unite e la corte penale Internazionale.

Inoltre, il comitato esecutivo dell’OLP ha chiesto al governo Palestinese di iniziare lo sviluppo di piani per porre fine alla cooperazione con le autorità di occupazione israeliane in campo politico, economico e amministrativo, scrive Wafa.

A quanto pare, sarà rivisto e l’approccio alla collaborazione tra ANP e Israele in materia di sicurezza.

Nel corso della riunione è stato anche deciso di formare una commissione speciale, che seguirà l’attuazione delle decisioni del consiglio Centrale dell’OLP, che ha proposto il 15 gennaio il comitato esecutivo dell’OLP di rifiutare il riconoscimento di Israele, finché Israele non riconosce la Palestina come stato indipendente entro i confini del 1967, non annulla la decisione di «annessione di Gerusalemme» e non smette di costruzione negli insediamenti.

Inoltre, il comitato esecutivo dell’OLP si è rivolto alla corte penale Internazionale, con la richiesta di avviare un’indagine associato con la continua costruzione di insediamenti ebraici, «la discriminazione razziale e le pulizie etniche in Gerusalemme, e intorno a lui, nella valle del fiume Giordano e a sud di Hebron». Lo scopo di questo trattamento, spiega il comitato esecutivo dell’OLP, è responsabilità penale di israele politici, militari e agenti dei servizi di sicurezza.

Si prevede che la decisione del comitato esecutivo dell’OLP saranno portati Abbas 20 febbraio alle informazioni del Consiglio di Sicurezza delle nazioni unite. Nel suo discorso ha intenzione di dichiarare l’impegno di pace con Israele «sulla base della creazione di uno stato indipendente e sovrano di uno stato palestinese entro i confini del 4 giugno 1967, con capitale a Gerusalemme Est».

— Discutere nella pagina di blog.libero.co.il a Facebook

Il comitato esecutivo dell’OLP ha preso la decisione sulle misure contro «l’occupazione israeliana» 04.02.2018

Опубликовать в Google Plus
Опубликовать в LiveJournal
Опубликовать в Одноклассники
Latest news from Israel in english © 2010-2015