Notizie Israele oggi

ultime notizie da Israele in italiano

Il consiglio di sicurezza delle nazioni unite: «Curdo referendum minare gli sforzi per il ritorno dei rifugiati»

I membri del Consiglio di sicurezza delle nazioni unite ha espresso grave preoccupazione per il referendum nel Kurdistan Iracheno.

Secondo pubblicato un comunicato, «il referendum si svolge in un periodo di combattimenti contro «stato Islamico». I curdi sono una parte integrante di questa campagna, e lo svolgimento del referendum può vanificare tutti gli sforzi per il ritorno a casa 3 milioni di rifugiati che hanno lasciato le zone di combattimento».

Il consiglio di sicurezza ha anche sottolineato il suo impegno per la sovranità dell’Iraq su tutto il suo territorio e non è detto che il referendum si svolge per la creazione di uno stato curdo indipendente.

Si noti che, al momento attuale, sulla leadership curda si rivela di notevole pressione con l’obiettivo di ottenere la cancellazione o il trasferimento di un referendum, prevista per il 25 settembre. In particolare, il presidente della Turchia Recep Tayyip Erdogan ha promesso di introdurre contro il Kurdistan Iracheno sanzioni in caso di referendum. Tra chi esercita una pressione su Erbil – Iran, Arabia Saudita, stati UNITI, paesi dell’unione Europea.

L’unico stato un leader, parlando in una soluzione di supporto curdi di svolgimento del referendum, è diventato il primo ministro Israeliano Benjamin Netanyahu.

Il consiglio di sicurezza delle nazioni unite: «Curdo referendum minare gli sforzi per il ritorno dei rifugiati» 22.09.2017

Опубликовать в Google Plus
Опубликовать в LiveJournal
Опубликовать в Одноклассники
Latest news from Israel in english © 2010-2015