Notizie Israele oggi

ultime notizie da Israele in italiano

Il direttore dell’Agenzia di sicurezza nazionale degli stati UNITI segretamente visitato Israele

Il capo dell’Agenzia di sicurezza nazionale degli stati UNITI, l’ammiraglio Michael Rogers segretamente visitato Israele la scorsa settimana e si è incontrato con i rappresentanti di intelligence militare, riferisce il presidente Barack Равид sul quotidiano Haaretz.

Come scrive Равид, citando alti funzionari a Gerusalemme, Rogers si è incontrato con i rappresentanti di unità segreta 8200 e discusso con loro prospettive di cooperazione in materia di difesa cibernetica in caso di attacco da parte dell’Iran o Hezbollah.

Come scrive Haaretz, l’ammiraglio Rogers è stato ufficiale in un comandante di unità 8200, tuttavia, incontrato e con altri rappresentanti della comunità di intelligence, tranne il capo dell’intelligence militare di maggiore generale Hertz Aleviti. Non ha incontrato lui e con il capo di stato maggiore Idf tenente generale Gadi Айзенкотом.

Osserva che Michael Rogers è, e dal comandante della кибернетическими le forze dell’esercito degli stati UNITI.

Nel mese di febbraio 2016 giornale The New York Times. informava che i primi anni di lavoro dell’amministrazione di Barack Obama (entrato in carica il presidente degli stati UNITI nel mese di gennaio 2009) agenzie di intelligence americane è stato sviluppato un piano globale di cyber attacco contro l’Iran sotto il nome in codice di «Nitro Zeus» (Nitro Zeus).

L’implementazione di questo piano avrebbe dovuto consentire di neutralizzare il sistema di difesa AEREA iraniana dell’esercito, di bloccare tutti i mezzi di telecomunicazioni e di danneggiare gli elementi chiave del sistema elettrico del paese. Inoltre, gli hacker hanno dovuto interrompere il lavoro di impianto di arricchimento dell’uranio Фордо.
Gli stati UNITI erano pronti a bersaglio di un attacco informatico contro l’Iran nel caso in cui le trattative del programma nucleare della repubblica Islamica non hanno avuto sarebbe successo. Ma l’estate dello scorso anno, in mezzo a degli accordi con Tehran, la casa Bianca ha sospeso l’azione di questo piano.

Il New York Times ha riferito che il piano di attuazione «Nitro Zeus avrebbe richiesto la partecipazione di migliaia di dipendenti di servizi di intelligence e il Pentagono.

Global cyber attack presentava l’amministrazione degli stati UNITI, una delle possibili alternative su larga scala di una guerra contro l’Iran. Le note di pubblicazione, che nel 2009-2010 Washington sul serio timore che Israele colpirà attacco preventivo all’Iran.




Il direttore dell’Agenzia di sicurezza nazionale degli stati UNITI segretamente visitato Israele 28.03.2016

Опубликовать в Google Plus
Опубликовать в LiveJournal
Опубликовать в Одноклассники
Latest news from Israel in english © 2010-2015