Notizie Israele oggi

ultime notizie da Israele in italiano

Il governo dell’Iraq dal 29 settembre iniettato aereo embargo Kurdistan

Mercoledì, 27 settembre, il governo Iracheno ha annunciato la cessazione dei voli internazionali da e per gli aeroporti di città di Erbil e Sulaimaniya nel Kurdistan Iracheno dopo il referendum sull’indipendenza della regione autonoma. Segnalato da RIA novosti con riferimento al Controllo dell’aviazione civile dell’Iraq.

Secondo il comunicato ufficiale, voli Erbil e Сулейманию e partenze da e per gli aeroporti di queste città saranno chiusi dalla sera del 29 settembre «fino a nuovo avviso».

Ricordiamo che la sera del 26 settembre, il governo Iracheno ha lanciato un ultimatum alle autorità del Kurdistan Iracheno e ha richiesto fino a venerdì trasferire il controllo su tutti gli aeroporti, per evitare internazionale dell’embargo. L’ultimatum non riguardava i voli nazionali.

Poco prima del referendum sull’indipendenza del Kurdistan Iracheno il governo Iracheno ha chiesto agli altri stati, con la richiesta di interrompere i collegamenti aerei con il Kurdistan, ma a questa richiesta ha risposto solo l’Iran.

Il referendum sull’indipendenza del Kurdistan Iracheno ha avuto luogo lunedì, 25 settembre, nonostante la pressione delle potenze mondiali e le minacce dei vicini. Come previsto, la maggior parte dei curdi hanno votato per l’indipendenza della regione.

Il governo dell’Iraq dal 29 settembre iniettato aereo embargo Kurdistan 27.09.2017

Опубликовать в Google Plus
Опубликовать в LiveJournal
Опубликовать в Одноклассники
Latest news from Israel in english © 2010-2015