Notizie Israele oggi

ultime notizie da Israele in italiano

Il leader del Biafra ha chiesto di Trump, Putin e Netanyahu fermare nigeriano invasione

Il leader del movimento «i popoli Indigeni del Biafra» (IPOB) Nnamdi Cana si è rivolto alle nazioni unite, all’unione Europea, al presidente degli Stati Uniti Donald Trump, il presidente della Russia Vladimir Putin e il primo ministro Israeliano Benjamin Netanyahu con un appello per fermare l’invasione dell’esercito nigeriano nella parte sud-orientale della Nigeria. Su questo ha riferito il sito Ripples Nigeria.

Si tratta di un’operazione «Danza del pitone II», che è attualmente in corso in cinque sud-est degli stati uniti. Ha chiamato la tensione nel paese. Nello stato di Абия si sono verificati scontri tra i militari e i membri IPOB, in cui sono morte le persone.

Cana ha detto nella sua petizione che «disarmati persone, soprattutto i rappresentanti del movimento «i popoli Indigeni del Biafra», ogni giorno sono sottoposti a torture e omicidi». Secondo il leader IPOB, la situazione nel sud-est della Nigeria, richiede un intervento urgente della comunità internazionale.

Ricordiamo, dal 30 maggio 1967 al 15 gennaio 1970 a sud-est della Nigeria esisteva auto-proclamata Repubblica del Biafra, da parte delle nazioni unite. La sua creazione ha portato alla guerra civile in Nigeria. Attualmente l’idea dell’indipendenza del Biafra nuova rivivere. Nel sud-est della Nigeria ci sono due fazioni politiche, intervengono per il recupero della Repubblica del Biafra: «il Movimento per la restaurazione di uno stato sovrano Biafra» (leader Ralph Увазуруике) e «i popoli Indigeni del Biafra» (leader Nnamdi Cana).

Il leader del Biafra ha chiesto di Trump, Putin e Netanyahu fermare nigeriano invasione 17.09.2017

Опубликовать в Google Plus
Опубликовать в LiveJournal
Опубликовать в Одноклассники
Latest news from Israel in english © 2010-2015