Notizie Israele oggi

ultime notizie da Israele in italiano

Il leader NDI ha spiegato perché il suo partito non ha votato per la legge sulla sospensione dei deputati

Il leader del partito «la Nostra casa di Israele» Avigdor Lieberman, ha risposto a richieste da parte di una coalizione che riguarda NDI non ha partecipato al voto sul disegno di legge di sospensione dei parlamentari dal lavoro alla Knesset. Egli chiamò questo disegno di legge di «pura vendita», che, in realtà, protegge deputati-traditori, rilevando che Netanyahu «conta il Nobel per la politica di ciarlataneria».

Ricordiamo che a tarda sera del 28 marzo, la Knesset ha approvato in prima lettura il disegno di legge per consentire ai deputati di mantenere le posizioni dei suoi colleghi. Durante la votazione in plenaria della Knesset a favore del disegno di legge hanno espresso 59 parlamentari, 52 votato «contro». Alla vigilia del voto consulente legale della Knesset iniziato da eyal Инон in una lettera inviata a presidente Giulio Эдельштейну, ha avvertito che, a sostegno di un disegno di legge devono essere presentate da non meno di 61 la voce al momento di votare in tutte e tre le letture, in caso contrario, sarà presente un’alta probabilità che si sarà dichiarato nullo alta corte di giustizia.

I MEDIA israeliani hanno suggerito che la coalizione in questo numero può sostenere la fazione NDI sotto la guida di Avigdor Lieberman. Tuttavia, i deputati da NDI preso la decisione di non partecipare al voto. Lieberman poi ha annunciato che in serata ha intenzione di partecipare a una riunione di una corte marziale a Giaffa, dove verrà affrontata la questione del rinnovo del sequestro di un soldato, застрелившего terrorista a Hebron. Il 29 marzo la festa NDI ha presentato un voto di sfiducia al governo.

Nel disegno di legge, su cui lavoro è stato completato 15 febbraio, ha detto che il 90 (120) i deputati possono privare di autorità di un parlamentare, se egli intraprende azioni mirate a danno dello stato. Finale di revisione del disegno di legge prevede la possibilità di sospendere dalla carica di deputato, che esprime il sostegno di qualsiasi forma di lotta armata contro lo stato di Israele, e non solo un’organizzazione terroristica. Iniziativa legislativa offre anche la possibilità di sospendere dalla carica di deputato, che incita al razzismo e nega ebreo o il carattere democratico dello stato di Israele.

Secondo l’attuale formulazione, 61 deputato della Knesset, può chiedere, con la richiesta di sospensione della sua collega. La loro richiesta deve essere sostenuta da 90 voti favorevoli, 120. Tuttavia, la sera del 29 febbraio il sito «Mako», ha riferito che dopo il voto sul disegno di legge in prima lettura, vengono apportate modifiche in conformità con la raccomandazione di avvocati. In particolare, con la richiesta di sospensione del deputato dovranno esibirsi 70 parlamentari. Pertanto, l’idea dovrebbe ottenere il sostegno dei membri almeno una fazione di opposizione.

L’autore di questo disegno di legge il ministro alia e l’assorbimento e il ministro per gli affari di Gerusalemme Зеэв Элькин dopo il voto, in particolare, ha detto: «Dove fossero finiti i suoi deputati NDI, che solo una settimana fa ha promesso di sostenere la legge, non sono in cerca di vantaggi politici? Hanno preferito parlare di alti tessuti, denunciando Зуаби, ma stasera sono fuggiti con un voto».

Ufficio stampa NDI la mattina del 30 marzo, ha trasferito in MEDIA il seguente commento di Avigdor Lieberman: «la Legge sulla sospensione dei deputati esplicitamente progettato insieme con Айманом Удой. Lui è il classico esempio di inganno degli elettori, il tentativo di garantire l’integrità del 5 ° colonna alla Knesset. «La coppia» Netanyahu – Rimuovi gioca una partita a quattro mani. E Netanyahu, e Элькин, e di Oud si rendono conto che nessuna possibilità di attuazione di questa legge non è e non sarà. Ieri la coalizione ha raccolto solo 59 voti. Raccogliere 90 voti, come indicato in questa legge – non è realistico. Efficace la legge, che può consentire di escludere la quinta colonna della Knesset, ha presentato a suo tempo io e lui dice sulla divisione dei poteri, che l’alta corte di giustizia non è in grado di interferire negli affari Центризбиркома. Ma per ordine diretto Netanyahu questo disegno di legge è stato провален la coalizione. E nel frattempo, NDI doppio raggiunto squalifica arabi dei deputati – fomentatori – prima Azmi Башары, poi Ханин Зуаби. Ma la corte suprema ha annullato queste decisioni della commissione elettorale Centrale».

Lieberman ha ricordato che a suo tempo la frazione di NDI accordo con i rappresentanti della coalizione che sosterrà il loro emendamento alla legge sulla sedizione, depositata estremamente morbido e inefficiente forma, e questi, a sua volta, favorirà un emendamento NDI alla stessa legge, molto più dura. «Inoltre, siamo stati pronti a votare la legge di sospensione – puramente simbolici considerazioni, poiché questa legge, come ho già detto, non ha nessuna possibilità di essere applicata mai. Ma, purtroppo, i rappresentanti della coalizione agendo come piccoli malandrini. La settimana scorsa siamo stati storditi di fronte a un vero e frodi a livello legislativo: in violazione di tutti gli accordi sul ministeriale della commissione è stato visto solo l’emendamento «Ликуда», e il nostro misero sotto la stoffa, da rinviare a tempo indeterminato. Così abbiamo chiaramente spiegato: gli obblighi sono reciproche, e non a senso unico. Giochi con un solo gol non sarà più», ha detto Lieberman.

Il presidente NDI chiamato tale comportamento è tipico per l’attuale governo. «Prima delle elezioni Netanyahu parla di massa degli arabi si sono riversati sugli autobus a votare urne, dopo le elezioni – si scusa davanti a loro, poi con tutti gli onori ospita l’ufficio di Oud , Захалку e Tibi, produce con il loro piano di sviluppo araba del settore, evidenzia in это15 miliardi di nis. Prima Netanyahu dichiara che Abu Mazen è il principale istigatore, e poi si traduce in aggiunta a 240 milioni di nis, che si traducono mensile, traduce il bonus di 500 milioni di nis. Netanyahu, che fino all’attentato in Jaffa rifiutato di stringere misure nei confronti illegalmente presenti sul territorio israeliano dei palestinesi e dei loro datori di lavoro, per placare l’opinione pubblica, спохватился, ha promesso di spendere una tale legge, anche se le proposte concrete, non c’è ancora. Anche lui improvvisamente si ricordò che bisogna rattoppare i buchi nella recinzione, anche se ne abbiamo parlato a lungo. Per cui c’era bisogno di aspettare un anno e mezzo – non è chiaro. Ora, dopo lo scandalo arrestato un soldato, improvvisamente ha detto che Israele non sarà più restituire i corpi dei terroristi, anche se abbiamo bisogno di un lungo tempo», ha detto Lieberman.

Il capo del partito NDI ha anche sottolineato che anche il partner di coalizione «Ликуда», come «casa Ebraica», ritengono la legge sulla sospensione dei deputati priva di ogni significato. Parlato e Naftali Bennet, e Айелет Шакед, e Bezalel Смотрич. Sono stati costretti a votare per lui solo obbedendo коалиционной disciplina.




Il leader NDI ha spiegato perché il suo partito non ha votato per la legge sulla sospensione dei deputati 30.03.2016

Опубликовать в Google Plus
Опубликовать в LiveJournal
Опубликовать в Одноклассники
Latest news from Israel in english © 2010-2015