Notizie Israele oggi

ultime notizie da Israele in italiano

Il ministero degli esteri della federazione RUSSA ha confermato la volontà di organizzare un incontro Abbas e Netanyahu

Giovedi, 8 settembre, alcuni i MEDIA israeliani, citando il ministero degli esteri della Russia e l’agenzia Reuters hanno annunciato di aver raggiunto un accordo per condurre il colloqui a Mosca tra il primo ministro Israeliano Benjamin Netanyahu e il presidente dell’autorità nazionale Palestinese Mahmoud Abbas.

In realtà, si tratta del fatto che le autorità della federazione RUSSA ha confermato la volontà di organizzare tale incontro, e non su ciò che l’incontro concordato.

Con il corrispondente ha rilasciato una dichiarazione ufficiale del portavoce del ministero degli esteri della federazione RUSSA Maria Zakharova.

«La preoccupazione di una situazione di stallo nel conflitto israelo-palestinese. Questa situazione è in costante conduce al degrado della situazione sul campo… Convinti della necessità di una ripresa del processo di negoziazione come fattore che risponde agli interessi di normalizzazione della situazione… Rispondendo al trattamento dei palestinesi e degli israeliani, abbiamo confermato la volontà di organizzare un eventuale incontro a Mosca tra il presidente Palestinese il signor Abbas e il primo ministro di Israele, il signor Netanyahu… la cosa Importante è scegliere per lei il momento giusto, i contatti intensi, tra cui su questo argomento, continuano. Soddisfatti di quanto rivendicato il ruolo della Russia in medio oriente processo di pace», – cita il fatto quotidiano e RIA novosti dichiarazione Zakharova.

All’inizio di questa settimana russa agenzia di stampa Interfax ha riferito che i colloqui diretti tra Netanyahu e Abbas, che si terrà a Mosca il 9 settembre, rinviata a tempo indeterminato. In seguito queste informazioni ha confermato e lo stesso Abbas durante una conferenza stampa a Varsavia. La nuova data per la riunione fino a quando non viene assegnato.

Il 5 settembre l’ufficio stampa del capo del governo di Israele ha riferito che Benjamin Netanyahu ha espresso la sua disponibilità a negoziare senza condizioni preliminari.

La parte palestinese in precedenza costantemente ha avanzato due condizioni per la ripresa del processo di negoziazione: il congelamento della costruzione di insediamenti e di liberazione di un gruppo di prigionieri in linea con i precedenti accordi. Israele respinge le esigenze.

8 settembre circondato da Netanyahu ha ribadito che il premier israeliano è pronto a incontrare Abbas «senza precondizioni».

Il ministero degli esteri della federazione RUSSA ha confermato la volontà di organizzare un incontro Abbas e Netanyahu 08.09.2016

Опубликовать в Google Plus
Опубликовать в LiveJournal
Опубликовать в Одноклассники
Latest news from Israel in english © 2010-2015