Notizie Israele oggi

ultime notizie da Israele in italiano

Il ministro dell’interno: «non Siamo contro inviare africani clandestini a Berlino invece del Ruanda»

Giovedi, 8 febbraio, i deputati della Knesset dal partito МЕРЕЦ Mosi Volta e Michal Rosin arrivati in Ruanda, per vedere con i propri occhi, che aspetta in questo paese di clandestini, inviato da Israele. Israeliani i parlamentari hanno anche intenzione di visitare Uganda.

Michal Rosin nel suo Twitter ha nominato questa quattro giorni di visita «di emergenza». I rappresentanti МЕРЕЦ non nascondono che hanno deciso di visitare questi due paesi africani, per dimostrare organizzazioni e i responsabili del fallimento del governo israeliano a risolvere il problema dei rifugiati.

«Invece di, per consentire loro in modo corretto presentare una richiesta di asilo, invece di prendere in considerazione queste richieste in conformità con le norme internazionali, invece, per manifestare il contratto «con i paesi terzi», il governo ha slittato la spada sopra le teste dei rifugiati e ha deciso di procedere alla deportazione», scrive Rosin nel suo blog.

Mosi Volta pubblicato «твитт» che hanno già incontrato суданцами, avevano abbandonato Israele a pochi anni fa. «Loro non c’è ancora ufficiale dello stato, senza documenti, senza lavoro, e non possono nemmeno vivere in un campo profughi», scrive.

Il ministro dell’interno Aryeh Deri nel suo Twitter ha scritto che questo viaggio deputati del partito МЕРЕЦ è stata pagata la Germania. «Si può a mio nome per dire la Germania, che Israele non obietta inviare clandestini invece del Ruanda a Berlino».

Si noti che la sera prima due israeliani canale televisivo ha mostrato scene dedicate Ruanda. Il giornalista del 10 ° canale (14 ° tasto) Maya Aidan si è incontrato con alcuni dei rifugiati dal Sudan e l’Eritrea, per chiedere loro di vita in un nuovo paese.

30-year-old эритреец Гойтум in Israele viveva in strada Lewinsky e ha lavorato come inserviente. Quattro anni fa, ha ottenuto un risarcimento in denaro e volontariamente lasciato Tel Aviv in Ruanda. Si racconta che all’aeroporto di Kigali ha preso i documenti, che non ha ancora ottenuto. Lui dice che nessuno dei dati Israele e il Ruanda promesse non è stato eseguito. Non ha documenti e non ha un lavoro.

Ancora una эритреец, il quale è riuscito a rintracciare il giornalista si è lamentato per la mancanza di lavoro in Ruanda. I soldi che sono stati ottenuti dal governo di Israele, ha da tempo esaurito. Secondo lui, molti di coloro che hanno lasciato Israele africani sono partiti in cerca di una vita migliore attraverso la Libia in Europa.

Un giornalista del canale televisivo «13Решет» Gilad Шальмор, essendo in Kigali, ha detto che la capitale del Ruanda sembra ben curato e sicuro. Secondo lui, la vita inviato da Israele clandestini non è in pericolo. Tuttavia, in Ruanda mantenuto un alto livello di disoccupazione. E vengono qui persone provenienti da Eritrea e Sudan sarà difficile trovare un lavoro.

— Discutere nella pagina di blog.libero.co.il a Facebook

Il ministro dell’interno: «non Siamo contro inviare africani clandestini a Berlino invece del Ruanda» 09.02.2018

Опубликовать в Google Plus
Опубликовать в LiveJournal
Опубликовать в Одноклассники
Latest news from Israel in english © 2010-2015