Notizie Israele oggi

ultime notizie da Israele in italiano

Il procuratore capo militare dell’Ucraina non ha confermato la versione di sabotaggio con l’uso di UAV sotto Vinnitsa

Giovedì, 28 settembre, il procuratore capo militare dell’Ucraina Anatoly Lei ha detto in un briefing a Odessa, che nessun sabotaggio del gruppo nella regione di Vinnitsa, dove la sera del 26 settembre esplosioni di munizioni, non sono stati rilevati, nessuno è stato arrestato e nessuno è scappato, riferisce l’agenzia russa «Interfax».

«Gruppi di sabotaggio, di cui parla Facebook o altri, di conseguenza, … nella regione di Vinnitsa non ha dati su questo non c’è. La seconda: dati sull’senza pilota letali dispositivi di conseguenza, che ha cominciato a lavorare dopo un’ora e mezza dall’inizio delle esplosioni, non ha… non ci sono gruppi, di cui parlava il consigliere del ministro della difesa, DRG o quelli che hanno ritardato o qualcuno è scappato, non è stato», – ha riferito in Georgia.

Quando il procuratore capo militare dell’Ucraina ha dichiarato che nei magazzini di munizioni a Kalinovka non ha funzionato allarme antincendio, così come mancava il 50% di mezzi tecnici di protezione.

Il 27 settembre, il segretario del capo dell’ufficio per lo sviluppo e la manutenzione di materiale di sicurezza delle forze Armate dell’Ucraina Sergey Мисюра sulla sua pagina di social network Facebook ha dichiarato che l’incendio in un deposito di munizioni nel villaggio di Kalinovka regione Vinnitsa è stato diversione con l’uso di droni. Si dice anche di detenzione di presunti sabotatori, sottolineando che, a quanto pare, arrestati non tutti partecipato a questa azione.

La procura militare dell’Ucraina ha qualificato un incendio nel magazzino di munizioni a Kalinovka come diversivo.

Un grande incendio in un deposito di munizioni delle forze Armate dell’Ucraina è iniziata la sera di martedì 26 settembre. L’incendio ha provocato una serie di esplosioni di munizioni.

Secondo il ministero della difesa dell’Ucraina, in un magazzino, dove si è verificato l’incendio, sono stati conservati 188 mila tonnellate di munizioni, tra cui i missili sistemi più launcher di fuoco «Tornado», «Uragano» e «Grandine».

Il presidente dell’Ucraina Poroshenko ha preso la decisione a causa di un incendio di convocare una riunione di gabinetto militare.

Il procuratore capo militare dell’Ucraina non ha confermato la versione di sabotaggio con l’uso di UAV sotto Vinnitsa 28.09.2017

Опубликовать в Google Plus
Опубликовать в LiveJournal
Опубликовать в Одноклассники
Latest news from Israel in english © 2010-2015