Notizie Israele oggi

ultime notizie da Israele in italiano

In caso di esplosione di Jaffa, la polizia ha arrestato pochi sospetti

Martedì, 28 novembre, l’ufficio stampa della polizia ha riferito che nell’ambito di un’inchiesta sulle circostanze che hanno portato ad un’esplosione in un negozio di materiali da costruzione a Jaffa, arrestato alcuni sospetti. Con loro lavorano gli investigatori.

— L’esplosione e l’incendio a Jaffa. Fotostoria

L’arresto è stato fatto dopo che per tutta la notte e la mattina sul luogo dell’esplosione hanno lavorato gli investigatori e gli artificieri. Sono stati raccolti indizi che possono aiutare nelle indagini, sono stati i testimoni intervistati.

L’ufficio stampa delle forze dell’ordine, osserva che, a causa della gravità di quanto accaduto, il caso ha ricevuto una priorità, e la sua indagine incaricato speciale squadra di investigatori.

Secondo il servizio di notizie società «Kang», tra i detenuti — il proprietario di un negozio di materiali da costruzione, è sospettato di negligenza. Tuttavia, la relazione rileva che le autorità inquirenti non escludono che l’esplosione è il risultato di un incendio doloso.

Come riportato dal blog.libero.co.il, sera tardi, il 27 novembre in un negozio di materiali da costruzione in strada Йефет (casa 70) a Jaffa è avvenuta una forte esplosione, seguita da un incendio. Il primo appello a «Magen David Adom» le vittime dell’esplosione, ha ricevuto in 23:22. Sul luogo dell’incidente sono giunti numerosi brigata dei vigili del fuoco, ambulanza e polizia. Indicazioni per la strada Йефет è stato bloccato, ha iniziato la ricerca e il lavoro di soccorso. Inoltre, gli agenti di polizia hanno evacuato i residenti delle abitazioni vicine, a causa del pericolo di nuove esplosioni, così come era noto che in negozio erano bombole di gas.

L’esplosione e il parziale crollo di un edificio accanto al negozio di morti Римон Khoury da Jaffa, Ali Abu Jama di Taipei, e Muhammad Yasin di Toul-Bruxelles. Khoury e Jama è morto sul luogo dell’incidente. Yasin, ha ricevuto estremamente gravi ustioni, è stato portato in ospedale «Wolfson» in Holon, ma i medici non hanno potuto salvare la sua vita, è morto martedì mattina presto.

Inoltre, sono stati ricoverati in ospedale altre quattro persone, hanno ricevuto un leggero infortunio. Tra cui, i due giovani, проезжавших per la strada Йефет al momento dell’esplosione.

Ancora tre vittime, era in stato di shock neurale, i paramedici hanno assistito alla scena, ricovero non necessario.

La mattina del 28 novembre, via Йефет ancora è stata bloccata al traffico e le auto in direzione sud nel tratto compreso tra le vie Йегуда Маргозе e Шивтей Israele.

Il capo stazione dei pompieri a Tel Aviv-Yafo maggiore generale servizio antincendio Doron Натанэль ha detto che, in versione preliminare, al di esplosione e incendio in via Йефет a Jaffa ha portato una perdita di gas. Una bombola di gas si trovava in un negozio di materiali da costruzione. Secondo Натанэля, questo business ha lavorato senza licenza.

— Discutere nella pagina di blog.libero.co.il a Facebook

In caso di esplosione di Jaffa, la polizia ha arrestato pochi sospetti 29.11.2017

Опубликовать в Google Plus
Опубликовать в LiveJournal
Опубликовать в Одноклассники
Latest news from Israel in english © 2010-2015