Notizie Israele oggi

ultime notizie da Israele in italiano

Israele ha iniziato a «fondere» i migranti in Africa. Panoramica dei MEDIA russi

«Parigino terrorista chiesto di tornare in prigione» – così è intitolato un articolo sul quotidiano «Kommersant», dove si afferma che il giudizio su via liber Абдесламом e il suo complice, iniziata a Bruxelles lunedi scorso, privo principale accusato.

Un cittadino Belga, l’imputato in attacco sulla capitale francese nel mese di novembre 2015 e il coinvolgimento di un anno a Bruxelles nel mese di marzo 2016, ha rifiutato di comparire davanti ai giudici. Il primo giorno del giudizio Grassi Abdeslam non risponde alle domande e ha rifiutato di confermare la sua identità. Invece l’imputato si è rivolto ai presenti un breve discorso: «constato che i musulmani sono giudicati, sono trattati nel modo peggiore. Non c’è presunzione di innocenza, niente».

Dopo essere stato in lunedì in tribunale, su di lui prima, formalmente, ha insistito, Abdeslam ha deciso di non partecipare al processo. Ora devo riportarlo in prigione di Fleury-Мерожис in francese Эссонне, dove sotto di 24 ore di video, in 11 metri di isolamento sarà aspettare la fine belga e francese di inizio del processo.

Il segretario di stato USA Rex Tillerson ha detto che autorità statunitensi sarà difficile evitare tentativi di ingerenza da parte della Russia in elezioni al Congresso nel 2018, ma ha avvertito Mosca sulle possibili conseguenze, scrive in un ambiente di questo stesso giornale.

Inoltre, il capo della diplomazia degli stati UNITI ha accusato la Russia che non ha rispettato i suoi impegni per l’eliminazione delle armi chimiche in Siria. A sua volta il rappresentante permanente della Russia Basilio Sebenza rimproverato avversari nella mancanza di volontà di effettuare un’indagine imparziale dei fatti di utilizzo di sostanze tossiche.

«Un palestinese è stato vittima di scontri con le forze di sicurezza israeliane» – così è intitolato un articolo pro-cremlino «Rossiyskaya gazeta», dove si dice che nella città di Nablus, in cisgiordania, come lo chiamano i MEDIA russi Шхем, è stato ucciso un palestinese, e decine di altri stati colpiti da proiettili e gas lacrimogeni.

Nel corso di ricerche dell’aggressore, che ha ucciso un rabbino, l’esercito israeliano ha incontrato resistenza abitanti: circa 500 palestinesi lanciavano pietre, bottiglie molotov e bombe. I combattenti dell’esercito israeliano arrestato per essere interrogato sette palestinesi – ricercato terrorista tra di loro.

Stati UNITI, sono muniti di «Tomahawk» per colpire la Siria, ma dai bombardamenti «chimici interesse» possono soffrire di militari russi, scrive il «giornale Indipendente».

Le operazioni di successo dell’esercito siriano e di aviazione russa a Idlib causano insoddisfazione degli stati UNITI e dei loro alleati, tra cui la Turchia. Damasco ancora una volta accusato di uso di armi chimiche, senza portare prove concrete. E, secondo i MEDIA occidentali, su questa base, il Pentagono sta preparando attacchi in siria oggetti, come è stato nel mese di aprile dello scorso anno, quando per la base aerea di Al-Шайрат sono stati rilasciati 59 missili da crociera «Tomahawk».

La tensione in Siria cresce, e sotto il colpo può arrivare militare russa raggruppamento. E ‘ chiaro che gli americani, in primo luogo causerà razzi e raid in siria militare aeroporti, basi di stoccaggio e magazzini. Ma non è escluso che su questi oggetti possono essere militari russi consiglieri, esperti, e anche la russia militari e di armi, progettato per combattere i terroristi.

La russia si aspetta che il militare lo script nella penisola Coreana non sarà realizzato, come in questo caso, il conflitto, secondo gli esperti, porterà la vita oltre un milione di persone, scrive il quotidiano «Izvestia», con riferimento alla dichiarazione del ministro degli esteri RUSSO Sergei Lavrov.

Il ministro spera che le autorità degli stati UNITI in questa edizione saranno «almeno consultarsi con i paesi, che interesserà questa situazione» – con la Corea del Sud e Giappone.
Israele ha annunciato l’espulsione dal paese di migliaia di migranti africani –
vale la pena di preoccuparsi prima di tutto di rifugiati dal Sudan e l’Eritrea. Il numero stimato di депортируемых – 40.000 persone, scrive il «Corriere della sera».

Si prevede che le lettere dalla polizia riceveranno in primo luogo singoli uomini, ma non è escluso che tali messaggi verranno e altri africani. Per la «parte in modo amichevole», le autorità di Israele offrono ai rifugiati volontariamente di andarsene in cambio di un risarcimento pari a 3,5 milioni di dollari e un biglietto gratuito a una cifra non di paese, finito il loro riparo. Il nome dello stato non si rivela, ma i MEDIA israeliani ritengono che si tratta di Ruanda, dove «Tel Aviv regolarmente lega di rifugiati già da due anni» – così descrivono la situazione gli autori dell’articolo.

Israele ha iniziato a «fondere» i migranti in Africa. Panoramica dei MEDIA russi
07.02.2018

Опубликовать в Google Plus
Опубликовать в LiveJournal
Опубликовать в Одноклассники
Latest news from Israel in english © 2010-2015