Notizie Israele oggi

ultime notizie da Israele in italiano

Julia Malinovskaya ha presentato quattro del disegno di legge per il primo mese alla Knesset. Intervista con il deputato

Un mese fa Julia Malinovskaya ha portato il giuramento ed è diventato deputato della Knesset della fazione «la Nostra casa di Israele». Lei è un parlamentare con una minima esperienza in un paese tra i deputati 20 ° convocazione (emigrato nel 1998), ma ha una ricchezza di esperienza di lavoro negli organi di governo municipale. Per 12 anni Malinovskaya era un membro del consiglio comunale Холона, facendo problemi sociali, problemi di costruzione di alloggi, ecc

Durante il primo mese di lavoro alla Knesset Malinovskaya ha avviato quattro del disegno di legge. In un’intervista NEWSru.co.il ha spiegato che si tratta di leggi, i dettagli di cui ha продумывала molto prima di entrare in parlamento. Il deputato ha risposto alle domande riguardanti le sue iniziative, e ha raccontato la storia della sua vita.

Nel mese di giugno, nel suo discorso nel giorno del giuramento alla Knesset, ha detto: «lo Stato di Israele è un miracolo, è emerso esistente, nonostante tutto. E la conferma di ciò – la storia della mia vita in Israele». Poi il tuo discorso è stato breve. La tribuna del parlamento – non è il posto più conveniente per questo tipo di narrazioni. Per favore, raccontaci la tua storia per i dettagli.

Prima di tutto, a quel discorso mi sono avvicinata molto sul serio. E poi ha segnato i temi di cui ho intenzione di fare alla Knesset: informale l’educazione dei bambini, la costruzione e l’aggiornamento del patrimonio edilizio, la riforma del sistema di governo municipale. Io sinceramente credo che per la vita di un uomo semplice pulizia dei rifiuti, la strada, la scuola, ottenere uno sconto sul арнону (tassa di soggiorno ca.red.) giocano molto più importante, che la minaccia di una guerra nucleare. Trasferire il bambino da una scuola all’altra, a volte più difficile che passare una legge alla Knesset.

Leggi un po ‘ più tardi. Vediamo per prima cosa parliamo di voi, sui vostri genitori.

Io vengo da Lugansk. Mamma ebrea. La mamma di mio padre è stata stavropolskih dei greci, e il suo papà – per metà russo, metà armeno. I genitori dei due istituti di istruzione superiore. Il nonno e la nonna, ingegneri, medici. Il cognome di mio nonno, ostetrico-ginecologo dei santi pietro e paolo sapeva tutta la città. La nonna era la principale pediatra della città. Anch’io ho dovuto diventare un medico, ma ha scelto un’altra strada. Da bambino era un attivista, si è esibita in политинформациях, mi è sempre stato bisogno di qualcuno da difendere… mi sono Diplomata con una medaglia d’argento. Seriamente occupata di basket, ma ha deciso di non fare carriera sportiva. E ‘ iscritta alla facoltà di giurisprudenza Восточноукраинского università nazionale di nome Dalia, realizzando il sogno di mia madre mamma, che mi è molto simile in apparenza.

Studio presso l’università voluti sei anni. Ancora una studentessa mi sono iscritta al servizio della polizia, e per quattro anni ha lavorato lì di personale di reparto. Avuto l’esperienza di lavorare con i documenti e le istruzioni, l’esperienza di partecipare a una riunione alla pari con gli ufficiali-gli uomini. Sono stato fortunato con il capo, che ha creduto in me, mi ha dato il diritto di esprimere la propria opinione. E a mio parere ascoltato, anche se ero una ragazzina.

Tuttavia, poco dopo la laurea, si è deciso di essere rimpatriato in Israele.

Io sono emigrato nel 1998 – insieme con il primo marito. Il primo amore, anche a scuola. Abbiamo avuto quattro valigie e duecento dollari. All’inizio ci siamo sistemati nel centro di traslochi a Ashkelon, hanno imparato l’ebraico, sono stati masterizzati. Ho lavorato come donna delle pulizie. Il restante a Lugansk mamma commossa quando le ho detto che faccio durante il soggiorno. E non ho visto niente di male in questo… Ma a un certo punto ti ritrovi seduto sul fondo di un secchio con un panino in mano e ti rendi conto che nessuno prima di te non importa niente, a nessuno importa come ti senti, nessuno sa nemmeno come ti chiami.

Poi io e la mia amica, con cui siamo conosciuti subito dopo l’arrivo e amici fino ad ora, hanno trovato lavoro cameriere in albergo. Pulire 24 stanze per turno – credetemi, è molto difficile. Dopo che abbiamo iniziato a fare domande, ci hanno cacciato. In un altro hotel ha ottenuto il lavoro delle assistenti al ristorante, già meglio. Poi ci siamo spostati vicino a Tel Aviv, dopo aver tolto l’appartamento in Holon. L’ultimo quarto piano, no ascensore, l’appartamento senza aria condizionata, in estate, caldo in inverno freddo. Tutto come al solito, come tutti.

Non dimenticherò mai la storia con frigorifero. Abbiamo comprato un frigorifero sulla tahan мерказит (si parla di stazione centrale degli autobus di Tel Aviv – ca.ndr.). «Produzione», molto simile sovietica «Donbass». È così congelatore, che, se volevamo le uova la mattina, avrei dovuto tirar fuori le uova con la serata… E il padrone di casa – abbiamo allora non hanno capito che non è normale – alle 9 del mattino per шаббатам venuto a farci visita. E siamo stati a parlare con lui, come poteva. Gli ho raccontato di un problema con il frigorifero. E lui dice: «Non ci sono problemi. Offro frigorifero. Sarete pagare me per lui ogni mese a poco a poco». «E che dopo ce ne andiamo?» «Frigorifero rimarrà qui».

Dopo essersi trasferito a Holon chi ha lavorato?

Ha continuato a pulire, riordinare scaffali dei supermercati ha colmato. Poi noi con la tua ragazza non ha preso a lavorare in banca, non ha superato l’esame. Amica, tra l’altro, ora lavora come contabile in una molto grave di una società di costruzioni, e, a differenza di me, con la matematica ha sempre trovato bene. E poi abbiamo guardato con invidia le donne che lavorano in «Суперфарме»: dal loro odore così buono, sono bellissimi, hanno l’aria condizionata funziona…

Lavorava come cameriera. Ha ricevuto una mancia di cinque agora. Ho ascoltato cose brutte – bene, che altro non capivo. E sognato di trovare un lavoro come segretaria in ufficio. Ho fatto dei corsi, è stato un lungo processo di conferma legale del diploma di laurea. Poi ha trovato un lavoro d’ufficio, si occupava di stipendi e scatti.

E poi, nel 2003, la nostra azienda è fallita. Io sono rimasta senza lavoro. E poi la mamma mi ha detto che la sua amica ha un amico che si occupa del partito «la Nostra casa di Israele» preparativi per le elezioni in Holon. Sono andata a lavorare come segretaria di questo reparto NDI, poi mi è stato introdotto con Lieberman. Alla fine abbiamo ricevuto un mandato due, e disoccupata inaspettatamente deputato locale del consiglio Холона. All’inizio è stato molto difficile. Tra l’altro, con il suo secondo marito, anch’io ho conosciuto in queste elezioni, senza il suo supporto, allora non ce l’avrei fatta.

Quali domande avete fatto in comune?

Prima di tutto, ho studiato i problemi esistenti, si stava preparando per le sessioni, per comprendere temi e avere la possibilità di porre domande, che da te non si aspettano. Risolvere problemi specifici di persone. Con il tempo è diventato impegnarsi di più larga scala domande. È stato un forte vittoria nel Supremo tribunale di giustizia, dove nel 2010 sono riuscito a ottenere la cancellazione inserito a spese dei cittadini dell’imposta sulla sicurezza. In questo caso tutti gli anni in municipio Холона ho lavorato in opposizione, non avendo né amministrativo, né di risorse finanziarie. Ha avuto un rapporto difficile con il sindaco Холона Mochi Сасоном, ma alla fine ho fatto di rispetto a se stesso rapporto, e abbiamo lavorato bene insieme.

Uno dei tuoi primi disegni di legge alla Knesset è stata l’iniziativa di limitare la durata del mandato come sindaco di due каденциями…

Voglio richiamare la vostra attenzione sul fatto che questa iniziativa non si rivolge personalmente contro Mochi Сасона, che ricopre la carica di sindaco Холона decine di anni. Se questa legge sarà, non sarà in vigore con effetto retroattivo. La cadenza del sindaco – cinque anni. In questo modo, se gli attuali sindaci a seguito di regolari elezioni comunali saranno rieletti, avranno ancora dieci anni di «vita tranquilla». Cioè Mochi Сасон, che presto compirà 70 anni, se così decideranno gli elettori, sarà in grado di rimanere in carica di sindaco per il suo 80 ° anniversario. Quindi niente di personale. Appena capisco come funziona questo sistema, e so che il suo è il momento di cambiare.

Sindaco – non sono male, e non sono buone, sono le persone, e molte persone a un certo punto inizia vertigini da successo, un giorno, il funzionario smette di parlare di «nostro» e comincia a parlare di «mio».

I sindaci, funzionari, распоряжающиеся miliardi dollari di dollari di budget. Bilancio Холона un miliardo di shekel, il bilancio di Netanya – mezzo miliardo di shekel, il bilancio di Tel Aviv – tre miliardi di shekel. Per non parlare di ulteriori finanziamenti.

La carica di sindaco, a volte più importante di carica di capo del governo. Per non parlare del fatto che il controllo delle autorità locali infinitamente più debole, di controllo di primo ministro.

Dieci anni – il tempo necessario per realizzare qualsiasi tipo di scala, tra cui la costruzione, i progetti. Il mio disegno di legge consente l’ex sindaco dopo una pausa di cinque anni di nuovo a correre per il posto. Questo è molto utile per guardarsi intorno e guardare la situazione in città da parte, per non era il lavoro per inerzia, per «lo sguardo non замыливался». E il lavoro del sindaco richiede la capacità di manovrare, variano a seconda della situazione.

E ho intenzione di passare alla Knesset pacchetto di leggi riguardanti il miglioramento del sistema di funzionamento dell’autorità comunale.

La tua prossima obiettivo acciaio dirigenti sindacali dei comitati. Secondo il vostro disegno di legge, essi, inoltre, non devono rimanere al loro posto per più di due cadenze senza alcuna interruzione. Ammettere, a me sconosciuta, qual è la cadenza di un dirigente del sindacato in Israele.

Il problema è che questo settore non è regolamentato dalle leggi di Israele. La sua paura di tutto come il fuoco. Sono d’accordo con quello che sindacale l’attività è molto importante, ma non deve diventare una professione. La gente non dovrebbe stare in posizioni tali da 20-30 anni. Per non parlare di irricevibilità della pratica, quando un «nonno» attira a questo lavoro per tutta la famiglia, compresi i nipoti. E soprattutto pericoloso, quando accade qualcosa del genere in grandi aziende, banche, ospedali uffici, ecc Nelle mani di queste persone si concentra enorme risorsa amministrativa: colpisce la vostra pensione, può migliorare le condizioni sociali, si può aumentare lo stipendio, si può inviare in viaggi all’estero, può creare seri problemi di gestione della società… E quando la cadenza non è limitata, diventa pericoloso.

Quindi io cerco di fare, per il periodo di lavoro come capo del sindacato è stata limitata a due каденциями. Il problema è che nessuno sa quanto dura questa cadenza. Nella stessa organizzazione – tre anni, l’altra di quattro…

Si insiste sulla standardizzazione cadenza capitoli профкомов?

No. Non voglio interferire. Questo è il loro affari interni. Ma l’adozione della legge sulla limitazione del periodo di funzionamento di due каденциями li farà riflettere e decidere che cosa è una cadenza.

Hai dovuto affrontare l’opposizione di questo disegno di legge?

Sì.

Da quale parte?

Da tutti i lati. Io sono convinto che non succede niente. Ma se ho fatto solo quello che di sicuro successo, fino ad ora sapone sarebbe pavimenti.

Solo per capire, non voglio offendere nessuno e non vedo nulla di scorretto nel lavoro di pulizia. Se una persona ha deciso che sarà fare questo, quello e ‘ un suo diritto, la sua decisione.

In municipio Холона avete fatto progetti di costruzione «TAMA 38» e «пинуй-бинуй». Ora inizia a fare queste domande in tutto il paese. Quali sono i principali problemi di questi progetti?

Prima di tutto, è necessaria la standardizzazione. Le regole del gioco devono essere chiaramente definiti. Per il contraente, e gli abitanti della casa, dove si prevede di condurre i lavori di costruzione, sapevano che avevano messo. Lo stato deve ridurre i prelievi fiscali con gli appaltatori, in caso contrario non si muove in avanti.

È estremamente importante sviluppare i piani generali di sviluppo delle città. Come è stato fatto, anche se con lo scandalo, in Holon. In tali piani deve essere chiaramente scritto che si può e cosa non si può costruire in varie zone della città. In caso contrario, l’appaltatore può negoziare con i residenti, può spendere soldi per un avvocato, e quando sarà ottenere l’autorizzazione al municipio – è probabile che gli è negato. In Holon l’adozione del piano generale di sviluppo della città, ha consentito di avviare su larga scala la costruzione di abitazioni.

La legge deve definire chiaramente i tempi di realizzazione di progetti di costruzione e le sanzioni per la violazione di questi termini. È necessario sviluppare un sistema di incentivi per gli imprenditori edili. La rapida promozione di progetti dovrebbe portare i costruttori di ulteriori vantaggi. Questo può essere, ad esempio, agevolazioni fiscali o sconti, e la completa esenzione dall’imposta sul paesaggio.

E ‘ importante capire che l’attuazione del progetto «TAMA 38» richiede necessariamente la sostituzione di tutto il sistema delle infrastrutture – tubi di acqua, fogne, ecc E c’è bisogno di un aiuto finanziario dello stato, la città non è in grado da solo di tirare.

È necessario considerare anche il problema dei parcheggi, che si intensifica dopo estensioni aggiuntive appartamenti in ambito di nuovi progetti. Si acquista un appartamento, senza parcheggio? No.

Ma la cosa più importante: smettere di mostruosa burocrazia, stabilire una chiara regolamentazione statale, creare a livello comunale un unico indirizzo per tutte le domande, le denunce e gli appelli dei cittadini, per cambiare la situazione in meglio.

Ho sentito che si sta preparando un altro disegno di legge, riguardante il settore abitativo.

Sì. E questa legge ha lo scopo di normalizzare la situazione in materia di alloggi in locazione. Oggi un sacco di persone vivono in appartamenti in affitto. Solo i prezzi aumentano e sono cresciuti più di quanto sono cresciuti i nostri stipendi. Lo stato di quasi non costruisce abitazioni sotto il noleggio a lungo termine. Progetti avviati con пятикомнатными appartamenti non risolverà il problema. Sì, e non è chiaro quando saranno attuate. Lo stato non sa quanto ci sono appartamenti in affitto sul mercato. Inquilini che cercano in internet attraverso Facebook e Yad2. Non sto scherzando.

E che cosa offrite?

Offro lavoro per gli inquilini di introdurre ulteriori fiscali preferenziali unità («никудот зикуй»). Si tratta di circa due anni e mezzo di migliaia di shekel all’anno. Il denaro può essere, non molto grande, ma per il bilancio familiare tangibili. E non importa che rappresenta il vostro alloggio. Questo aiuterà a risolvere il problema dei pirati in affitto e darà la possibilità di valutare realisticamente il mercato alloggi in locazione. Spese per l’attuazione di tale progetto saranno compensate da un aumento di riscossione delle imposte. Cioè stiamo parlando della legge, che si finanzia. Ha passato due diligence. E già supporta il pavimento Knesset, indipendentemente dalle convinzioni politiche.

Ma chi non lavora ed è costretto ad affittare un appartamento, questo non aiuta.

No. Per questa categoria di cittadini avanzano e sarà nominato di altre iniziative.

Recentemente è stato presentato un altro il disegno di legge, secondo la quale il ministro degli interni devono essere forniti i poteri di stabilire un controllo sulle tariffe per i servizi di base informali istituti di formazione operanti in tutto l’anno, sotto l’egida dei comuni. Spiega di cosa si tratta.

Secondo questa legge, indipendentemente dalla geografia, in ogni comune sarà disponibile un pacchetto di base extrascolastiche servizi a prezzo fisso. Verrà creato uno standard comunale per bambini di un campo, vigente nel periodo di vacanza («кайтана»). Questa norma deve includere obbligatoria l’alimentazione (bun, choco, ecc), gite, piscina. Questo pacchetto costerà un importo fisso di denaro. E ogni città sarà obbligato a un pacchetto di servizi di fornire per un importo fisso, definito per tutto il paese. Cercando di servizi aggiuntivi per il bambino è già a vostre spese.

Per il gruppo di day («цаарон») devono essere installati tali norme.

Lo stesso vale per i cerchi. Insisto sul fatto che, in ogni comune, forse ogni anno, è stato definito un elenco di tre cerchi a un prezzo fisso.

Oggi il capo del MINISTERO degli interni non ha il diritto di intervenire in queste questioni. Io voglio che lui abbia questo diritto è stato.

Ma il livello di vita e di reddito in aree diverse di Israele non è chiaro.

Il ministro degli interni ha la possibilità di sovvenzionare i servizi per le aree con il più basso livello di vita. Che ha fatto il capo del MINISTERO degli interni per il Negev e della Galilea.

Non doveva già di sentire le accuse che si sta tentando di introdurre gli standard sovietici in avanzato stato capitalista?

Rappresentato. E io rispondo che il capitalismo non deve essere свинским. Perché so come funziona. I soldi che i genitori pagano per «кайтану» o «цаарон», vanno nel bilancio generale… Oggi il bambino in Israele è diventato molto costoso e spesso inutilmente costoso.

Che non si è ancora tempo per il primo mese alla Knesset?

Ha avviato una riunione sui problemi di sicurezza. A me le guardie che lavorano in ospedale «Quaranta». Essi si lamentano del fatto che per loro non sono state create le condizioni normali di funzionamento. Ma vorrei decidere non solo il loro problema, ma il problema di tutte le guardie di sicurezza di edifici pubblici e dei territori. Penso che è giusto attribuire la responsabilità di normali condizioni di lavoro delle guardie non esercenti impresa, e per il servizio clienti. Controlliamo ora sottigliezze legali. Vorrei, per il ministro dell’economia ha elaborato regole chiare di funzionamento guardie.

Non vi sembra che alla Knesset visto troppi problemi privati, ciascuna delle quali il travestimento in forma di legge?

Forse. Ma non si può incolpare tutti in un mucchio. Anche perché si riducono le probabilità di accettazione della legge, quando alla sua discussione e l’attuazione coinvolto un sacco di ministeri e dipartimenti.

Non hai paura di «scoppiare», tenendo una volta troppo per molto?

Questi temi sono miei.

Tra l’altro, mi interessa molto il tema di animali randagi. In Israele spesso persone irresponsabili prendere un gattino o un cucciolo, poi se ne vanno in vacanza, e il vostro animale domestico buttato sulla strada. E questi animali abbandonati, di solito, non c’è futuro. Ahimè, non posso fare questo programma in pieno vigore. Ma, se devo affrontare tali situazioni, non posso non intervenire.

Immaginate la vostra vita è così, che non si rimpatriati in Israele e il 2014 l’ho trovata a Lugansk. Si è tenuto un avvocato, a giudicare dal tuo carattere, sei un personaggio pubblico, forse il politico…

Non posso parlare di questo. E ‘ difficile da immaginare… Quando tutto questo è cominciato l’incubo, mio nonno, che è rimasto a Lugansk, aveva 90 anni… Tutto andava bene. E qui pensione hanno smesso di pagare. Lui non c’era comprare il cibo. Io e mia sorella siamo passati per i suoi soldi attraverso CHABAD, lei – dall’America, sono da Israele.

Nel conflitto tra Russia e Ucraina si da che parte stai?

Sono cresciuta in Ucraina…

Si dice «in Ucraina». Perché non «in Ucraina»?

Così abituata. E come correttamente?

Oggi guai con le regole della lingua russa, quando si tratta di Ucraina.

Nella regione di Luhansk hanno vissuto le persone provenienti da tutta la Russia, è la stessa miniera… Quando l’Ucraina è diventata indipendente, tutte le istruzioni da Kiev a lugansk la polizia ha cominciato a venire in ucraino. E noi, nel dipartimento di nessuno linguaggio non sapeva, tranne una segretaria, che in qualche modo in queste istruzioni potrebbe capire. Eppure siamo cresciuti con la consapevolezza che viviamo in Ucraina. Sono cresciuta in Ucraina. Ma ho un sacco di parenti a Rostov. Siamo stati più vicini alla Russia, che a Kiev.

E non posso, e non voglio, di selezionare le parti di qualcuno.

Il tuo sguardo, Israele deve scegliere da che parte sta in questo conflitto?

Israele, come mi sembra, dovrebbe essere guidato dai propri interessi, pur rimanendo altro come per l’Ucraina e per la Russia

Ha Parlato Eugenio Finkel

Julia Malinovskaya ha presentato quattro del disegno di legge per il primo mese alla Knesset. Intervista con il deputato 10.07.2016

Опубликовать в Google Plus
Опубликовать в LiveJournal
Опубликовать в Одноклассники
Latest news from Israel in english © 2010-2015