Notizie Israele oggi

ultime notizie da Israele in italiano

«Kan»: Netanyahu ha rifiutato un incontro con Abbas al vertice a Mosca

Stato di servizio di notizie, «Kang» comunica che il primo ministro Israeliano Benjamin Netanyahu ha respinto la proposta Russa di trascorrere politico di vertice con la partecipazione del presidente dell’autorità Palestinese Mahmoud Abbas.

In un messaggio dice che la leadership russa ha proposto di tenere un vertice a Mosca o in qualsiasi altro circa un anno fa, questa proposta è stata trasmessa personalmente Benjamin Netanyahu e Mahmoud Abbas.

Secondo la «Kang», Netanyahu all’inizio ha accettato, ma solo in quel caso, se da parte di Abbas non sarà senza pre-condizioni. Tale opzione è dato al capo della PA. Tuttavia, più tardi, il primo ministro israeliano ha rifiutato di partecipare al vertice. Le ragioni di tale decisione nel messaggio «Kang» non sono riportate.

Ricordiamo che il mese di settembre 2017 ha riferito sulla preparazione americani vertice con la partecipazione di Abbas e Netanyahu. Tuttavia, dopo che, nel mese di dicembre il presidente degli stati UNITI, Donald Trump ha annunciato il riconoscimento di Gerusalemme come capitale di Israele, e più tardi ha riferito circa l’imminente trasferimento dell’ambasciata americana da Tel Aviv a Gerusalemme, la leadership palestinese ha dichiarato che Washington ha smesso di essere pertinente di un partner per la pace.

L’incontro Abbas e Netanyahu a Mosca, inizialmente prevista per il 9 settembre 2016. Ma poco prima di questa data, si è appreso che i colloqui vengono trasferite a tempo indeterminato. Anche se ancora il 5 settembre l’ufficio stampa del capo del governo di Israele ha riferito che Benjamin Netanyahu ha espresso la sua disponibilità a negoziare senza condizioni preliminari. Dopo lo spostamento della data della riunione ufficiale di Gerusalemme ha dichiarato che il primo ministro israeliano continua a confermare la disponibilità a negoziare con abu mazen.

Nell’autunno del 2016 a Ramallah accusato israeliana verso il rifiuto di riprendere i contatti con l’autorità palestinese a livello politico. Quando questo è stato suggerito che guida Israele non vuole condurre qualsiasi trattativa, fino a quando non sarà noto il nome del nuovo presidente degli stati UNITI.

La parte palestinese in precedenza costantemente ha avanzato due condizioni per la ripresa del processo di negoziazione: il congelamento della costruzione di insediamenti e di liberazione di un gruppo di prigionieri in linea con i precedenti accordi. Israele ha respinto queste richieste.

All’inizio del 2017 ministero degli esteri della federazione RUSSA ha riferito che la proposta di svolgimento a Mosca al vertice palestinese-israeliano regolamento rimane in vigore. A fine gennaio 2017 Mahmoud Abbas, parlando ai partecipanti al vertice degli stati dell’unione Africana, mise in Israele la responsabilità per la situazione di stallo, che è entrato il processo di negoziazione. Egli ha anche esortato la comunità internazionale a promuovere la realizzazione di risoluzione n. 2334 del Consiglio di Sicurezza delle nazioni unite, che riconosce insediamento ostacolo per la soluzione pacifica. Poi, Abbas ha detto che accetta l’invito del presidente russo Vladimir Putin di tenere a Mosca il vertice con il primo ministro Israeliano Benjamin Netanyahu.

— Discutere nella pagina di blog.libero.co.il a Facebook

«Kan»: Netanyahu ha rifiutato un incontro con Abbas al vertice a Mosca 30.03.2018

Опубликовать в Google Plus
Опубликовать в LiveJournal
Опубликовать в Одноклассники
Latest news from Israel in english © 2010-2015