Notizie Israele oggi

ultime notizie da Israele in italiano

La casa bianca ha rilasciato una dichiarazione a sostegno di Israele

La casa bianca ha rilasciato una dichiarazione ufficiale circa la posizione di Washington con l’escalation delle tensioni in siria e il confine con israele, dopo una serie di incidenti nel corso dei quali ЦАХАЛом è stato abbattuto iraniano UAV, attaccati iraniani e siriani obiettivi, con forze aeree Israeliane hanno perso la caccia F-16.

Un portavoce del presidente degli stati UNITI Sarah Sanders ha dichiarato quanto segue: «Israele – il più stretto alleato degli Stati Uniti, e noi sosteniamo il diritto di difendersi dagli supportati Iran siria e ополченческих forze nel sud della Siria. Invitiamo l’Iran e i suoi alleati di interrompere le azioni provocatorie e di agire con l’obiettivo di raggiungere la pace nella regione».

In precedenza, il dipartimento di Stato degli stati UNITI ha pubblicato una dichiarazione in contatto con le ultime novità in zona siro-israeliano del confine. «Gli stati UNITI sono profondamente preoccupati per l’escalation delle tensioni sul confine settentrionale di Israele», ha detto il portavoce del Dipartimento di stato americano Heather Науэрт. In un comunicato della diplomazia americana è stato osservato che gli stati UNITI «sostengono con forza il diritto di Israele alla difesa della sua sovranità».

Il portavoce del Pentagono, Adrian Rankin-Galloway ha detto che gli stati UNITI supportano completamente le azioni israeliane che si sono abbattuti 12 iraniani e siriani interesse sul territorio della Siria, tra cui il sistema di DIFESA aerea, dopo che israele caccia F-16, ha partecipato alle operazioni, è caduto in territorio Israeliano, scrive il sito del quotidiano The Jerusalem Post.

Rankin-Galloway ha sottolineato che Israele è il partner più vicino degli stati UNITI in materia di sicurezza nella regione del medio oriente. Egli ha anche sottolineato il ruolo destabilizzante dell’Iran e la sua «злонамеренную attività» in Medio Oriente.

Allo stesso tempo, il dipartimento della difesa degli stati UNITI ha comunicato che l’esercito americano non ha partecipato all’operazione, che hanno condotto l’AVIAZIONE israeliana nella provincia siriana di Homs.

Ricordiamo che nella notte del 10 febbraio air FORCE Idf abbattuto sopra il territorio israeliano aereo drone iraniano produzione, volato da parte della Siria.

Poco dopo l’incidente, l’AVIAZIONE israeliana ha attaccato i militari, nel centro della Siria. Le difese aeree siriane hanno aperto il fuoco. Uno degli aerei F-16, fermo «Suf» è caduto in territorio israeliano, circa case nel villaggio di Хардуф in Изреэльской valle. I due piloti riescono a catapultare, sono sopravvissuti e trasportati in ospedale. Uno dei piloti gravemente ferito. Che è stata la causa della caduta di un aereo, non si dice.

«Sede operativa alleati della Siria» (ОШСС), che unisce il comando delle forze iraniane e Hezbollah in territorio siriano, ha detto la russa, agenzia di stampa statale RIA novosti, che aerei israeliani hanno attaccato droni, con sede presso la base aerea di T-4 nella provincia di Homs.

Secondo tale fonte, questi UAV (iraniano produzione) sono stati distrutti. Informazioni precise sui danni non è fornito.

ОШСС dichiara che l’IDF ha distrutto i droni, che sono stati utilizzati «per la raccolta di informazioni nella lotta contro le organizzazioni criminali e in primo luogo contro la IG, nell’interesse dell’esercito siriano».

Base aerea militare Тийяс (T-4), situata a ovest di Palmira, in provincia di Homs, è considerato il più grande in Siria. Ha più volte è stata utilizzata per la base aeromobili, per effettuare un attacco in forze di opposizione durante la guerra civile in Siria (2011-2018). Sul territorio di questo database iraniano «Corpo delle guardie della rivoluzione Islamica» ha creato speciali hangar per aerei senza pilota. Lì si basano aerei da guerra siriani Mig-25, Su-24 e Su-22, di fabbricazione russa.

Un portavoce dell’Idf tenente colonnello Jonathan Конрикус dichiarato che a seguito di un attacco di israele air FORCE sono stati colpiti 12 siriani e iraniani di oggetti militari.

Siriano l’agenzia di stato SANA ha riferito che le forze di DIFESA aerea dell’esercito regolare Siriano hanno attaccato aerei israeliani. Il messaggio è stato affermato che, a seguito di attività difese aeree siriane è stato colpito da più di un aereo. L’agenzia SANA rappresenti, che aerei israeliani sabato mattina hanno attaccato una base militare nel centro della Siria. Damasco lega insieme le azioni militari americane contro le forze del regime di Bashar al Assad e le azioni israeliane, accusando gli stati UNITI e Israele a sostegno di «stato Islamico» e di altre organizzazioni terroristiche.

Il canale televisivo libanese «Al-Маядин», associato con «Hezbollah», informa che sabato mattina, 10 febbraio, le difese aeree siriane usato contro di aerei israeliani anti-missile Con-200 di fabbricazione russa. Secondo le informazioni di questo canale, riflettendoci un raid aereo su una base militare nella provincia di Homs in israele aereo è stato rilasciato il 10 missili.

La casa bianca ha rilasciato una dichiarazione a sostegno di Israele 11.02.2018

Опубликовать в Google Plus
Опубликовать в LiveJournal
Опубликовать в Одноклассники
Latest news from Israel in english © 2010-2015