Notizie Israele oggi

ultime notizie da Israele in italiano

La coalizione pigro crisi. Il commento politico del browser NEWSru.co.il

Commentatore politico NEWSru.co.il Gabi Wolfson racconta la situazione dopo il superamento di un’altra crisi, che ha portato quasi al collasso della coalizione di governo e le elezioni anticipate.

Un sospiro di sollievo, разнесшийся per i corridoi della Knesset dopo che, come è noto, la fine della crisi tra «Ликудом» e ультраортодоксальными fazioni, era così sincero e profondo, che non ha nemmeno cercato di nascondere.

Avigdor Lieberman, Naftali Bennett e anche Benjamin Netanyahu si concentra nelle tradizionali discorsi di fronte ai giornalisti quando si apre incontri frazioni prestato temporale туче, пронесшейся sopra le teste dei leader della coalizione.

«Ancora il giorno prima, quando Netanyahu ha parlato con i capi ultraortodossi fazioni, non sapevamo dove va il commercio, e che è finito», ha spiegato il giornalista NEWSru.co.il fonte circondato da uno dei ministri del governo.

La teoria della cospirazione, secondo cui la crisi politica è stato provocato stesso premier, per far saltare la coalizione e mandarci a elezioni anticipate con piena fiducia può essere considerato insostenibile.

«Coloro che hanno visto Netanyahu giovedì, venerdì e domenica hanno capito che le elezioni non voleva», affermano in un ambiente già l’ex ministro della sanità Akov Лицмана.

Alle urne non ha fretta e partner Netanyahu al governo di coalizione. Tutti, senza eccezione indagini condotte di recente, indicano che l’immediata elezione nulla di buono partiti che compongono l’attuale coalizione, non promettono. In tale situazione, per loro era meglio andare a un compromesso con ультраортодоксами, che alle urne.

Nonostante gli accordi raggiunti, presto per parlare di fine della crisi.

Prima dell’inizio della sessione invernale della Knesset il capo di una fazione NDI Robert Илатов in un’intervista con un giornalista NEWSru.co.il detto che le questioni principali prossimi mesi saranno i temi della religione e dello stato. Non sono scesi con un ordine del giorno dopo che Netanyahu, Gafni, Лицман e Deri si strinsero la mano.

E il primo sintomo di un nuovo peggioramento già evidenti. Nel corso della riunione della fazione «la Nostra casa di Israele» Avigdor Lieberman ha detto che la proposta di variante del disegno di legge che disciplina l’ordine di lavoro punti vendita in шаббатам, per lui assolutamente inaccettabile. «Abbiamo fondi sufficienti per influenzare la revisione finale del disegno di legge», – ha detto Lieberman.

«Haredi» a loro volta richiedono di completare il processo legislativo non più tardi di un mese. Dato che NDI non può permettersi troppo ampia portata compromessi con ультраортодоксами, e quelli che hanno bisogno di evidenti risultati, per dimostrare il loro leader spirituali, una nuova crisi è dietro l’angolo.

Ma il rapporto con ультраортодоксами non è l’unico motivo di instabilità dell’attuale coalizione. Leggi avviate «Ликудом», non favoriscono il mondo in coalizione un appartamento comunale.

«Кулану» ha sostenuto il disegno di legge sul divieto di polizia per la pubblicazione di raccomandazioni dopo il completamento delle indagini, il disegno di legge, con lievi modifiche, contro il quale più di recente, violentemente protestato. La critica Кахлона era così stretto che il ministro delle finanze dovuto raccogliere di giornalisti e spiegare il tuo passo. «Continueremo a far valere l’autorità della legge, – ha detto Kahlon. – «»La legge francese» (che vieta le indagini nei confronti dell’attuale primo ministro – ca. ndr) non passerà», promise.

Un paio di settimane fa il capo di una coalizione di Davide Битан avvertito Кахлона, che «senza «della legge francese» no coalizione». Qualcuno dovrà ritirarsi.

C’è ancora un disegno di legge sulla limitazione dei poteri госконтролера, il progetto di legge sulla legislazione che regola le relazioni di potere legislativo, esecutivo e giudiziario, ma anche il disegno di legge di carattere nazionale dello stato. E, naturalmente, il progetto di bilancio statale per il 2019, che la coalizione intende approvare prima della fine della sessione attuale Knesset.

Tuttavia, nonostante tutti questi ostacoli, nel sistema politico sicuri: l’unica seria minaccia per la stabilità della coalizione sono le indagini nei confronti del primo ministro.

«Se sente che l’esibizione di accuse inevitabilmente, si troverà un motivo per rompere la coalizione e indire elezioni anticipate – ha detto il NEWSru.co.il fonte della coalizione. – Se neutralizzare il fattore di indagini, la coalizione, in bilico tra crisi, durerà fino al 2019».

— Discutere nella pagina di blog.libero.co.il a Facebook

La coalizione pigro crisi. Il commento politico del browser NEWSru.co.il 28.11.2017

Опубликовать в Google Plus
Опубликовать в LiveJournal
Опубликовать в Одноклассники
Latest news from Israel in english © 2010-2015