Notizie Israele oggi

ultime notizie da Israele in italiano

La COREA del nord accusa di Trump in «guerra» e rischia di abbattere gli aerei degli stati UNITI

Il ministro degli esteri della COREA del nord di Lee Yong-Ho accusato il presidente degli stati UNITI Donald Trump di scatenare una guerra contro il suo paese e ha affermato che le forze armate della Corea del Nord hanno il diritto di abbattere i bombardieri strategici degli stati UNITI – anche quando questi sono al di fuori del suo spazio aereo.

Egli ha anche sottolineato che la leadership della COREA del nord prenderà in considerazione tutte le opzioni di risposta per l’aggressione americana, scrive il lunedì, il 25 settembre, i MEDIA stranieri e, in particolare, il sito di notizie di servizio dell’AERONAUTICA militare.

«Gli stati UNITI hanno dichiarato guerra del nostro paese, e quindi abbiamo tutto il diritto di prendere misure di ritorsione e di abbattere i bombardieri strategici americani, anche quando sono fuori aria confini del nostro paese», – cita le parole della pubblicazione del nord corea del ministro.

Ricordiamo che il 21 settembre, il presidente degli stati UNITI, Donald Trump ha annunciato che ha firmato il decreto che dà il ministero delle finanze con poteri aggiuntivi per l’introduzione di sanzioni contro la COREA del nord. Questa dichiarazione è stata fatta alla presenza del presidente della Corea del Sud Moon Jae Ina e il primo ministro Giapponese Shinzo Abe. Donald Trump ha sottolineato che lo sviluppo della COREA del nord di armi nucleari e missili balistici «è una enorme minaccia per la pace e la sicurezza».

Il presidente degli stati UNITI ha spiegato che il nuovo esecutivo il decreto consentirà di tagliare le fonti di reddito, grazie al quale la Corea del Nord riceve fondi per lo sviluppo «armi letali». Le sanzioni possono toccare chi fa trading con Pyongyang o consegna di tecnologia.

19 settembre, parlando all’assemblea Generale delle nazioni unite, Trump ha chiesto di aumentare la pressione sulla Corea del Nord con lo scopo di costringerla a rinunciare alle armi nucleari, definendo la politica di questo paese emarginato «destabilizzante, ostile e minaccioso». «Non mi hanno lasciato altra scelta, ma per distruggere completamente la Corea del Nord, se non cesseranno le loro provocazioni. Questa modalità distrugge se stesso», ha detto Trump.

All’inizio di questa settimana Lee Yong-Ho, che era a New York nell’ambito della sessione dell’assemblea Generale delle nazioni unite, ha detto ai giornalisti che possibili contro misure sul discorso del presidente degli stati UNITI Donald Trump può diventare «senza precedenti» prova di bomba all’idrogeno nell’oceano pacifico

La COREA del nord accusa di Trump in «guerra» e rischia di abbattere gli aerei degli stati UNITI 25.09.2017

Опубликовать в Google Plus
Опубликовать в LiveJournal
Опубликовать в Одноклассники
Latest news from Israel in english © 2010-2015