Notizie Israele oggi

ultime notizie da Israele in italiano

La corte ha rifiutato di tradurre un sospettato di omicidio Tova Караро in un ospedale psichiatrico

Il tribunale di Tel Aviv ha rifiutato di soddisfare la richiesta degli avvocati di Asher Фареджа, indiziato per l’omicidio dell’infermiera Tova Караро in clinica in Holon, sul trasferimento del detenuto in un ospedale psichiatrico.

Gli avvocati hanno insistito sul fatto che il loro cliente ha bisogno di costante controllo medico e hanno chiesto di eleggere come misura preventiva permanenza in un ospedale psichiatrico in condizioni di arresto. Il giudice Хайюта Cohan ha respinto questa richiesta, riferendosi al rapporto preliminare di uno psichiatra, постановившего che Фаредж non si trova in stato di psicosi.

Dopo il fermo Фаредж è stato rivolto a perizia psichiatrica, il cui obiettivo è stabilire se è stato indagato in stato di psicosi al momento del reato, e se può essere ritenuto responsabile per le sue azioni. I risultati finali di competenza sconosciuti.

56 anni, Tova Караро è stata uccisa il 14 marzo. Nel corso delle indagini Asher Фаредж ha detto che è venuto in clinica per un paio di ore prima di commettere il delitto ed è stato molto soddisfatto del rapporto da parte del personale. È tornato in clinica, avendo con sé una bottiglia con воспламеняющейся miscela. Secondo l’indagato, parte del liquido è versato sul pavimento in una stanza, dove si trovava Tova Караро, e in parte su di esso. Dopo il fuoco, Фаредж scomparve dalla scena del crimine, ma è stato subito arrestato dalla polizia.

La corte ha rifiutato di tradurre un sospettato di omicidio Tova Караро in un ospedale psichiatrico 22.03.2017

Опубликовать в Google Plus
Опубликовать в LiveJournal
Опубликовать в Одноклассники
Latest news from Israel in english © 2010-2015