Notizie Israele oggi

ultime notizie da Israele in italiano

La famiglia del terrorista che ha ucciso Daphne Meir, confiscati i soldi per il restauro della casa

Nella notte di giovedì 14 settembre, nel corso di un’operazione nel villaggio di Yatta, le forze di sicurezza hanno sequestrato denaro contante (circa 48 mila shekel), trasferiti Hamas famiglia di un condannato a morte di un terrorista che ha ucciso il 18 gennaio 2016, in un insediamento di Отниэль 38 anni di Daphne Meir.

A quanto pare, questi soldi sono stati destinati per il recupero in casa della famiglia del terrorista, distrutto dai militari per la decisione israeliana di corte, riferisce l’ufficio stampa dell’Idf.

Attentato a Отниэле fatto 15 anni di Murad Адаис, un residente del villaggio di Yatta. È riuscito a fuggire dalla scena del crimine, ma è stato arrestato il giorno successivo in arabo villaggio di Beit Ampa, si trova a circa tre chilometri da Отниэля. L’arresto del terrorista hanno partecipato i combattenti delle forze speciali «Дувдеван».

Nel corso di indagare le circostanze di un attentato terroristico si è scoperto che l’assassino sia entrato in un insediamento ebraico attraverso un varco nella recinzione. Ha aggredito Daphne Meir all’ingresso della sua casa, dove si trovavano in quel momento tre figli. Il terrorista ha cercato di entrare in casa, ma mortalmente ferita una donna ha bloccato la strada, e l’aggressore è fuggito.

La famiglia del terrorista che ha ucciso Daphne Meir, confiscati i soldi per il restauro della casa 14.09.2017

Опубликовать в Google Plus
Опубликовать в LiveJournal
Опубликовать в Одноклассники
Latest news from Israel in english © 2010-2015