Notizie Israele oggi

ultime notizie da Israele in italiano

L’ambasciatore dei paesi bassi convocato al ministero degli esteri della Turchia per dare chiarimenti

Il ministero degli esteri Turco ha convocato ambasciatore olandese a Ankara per dare chiarimenti circa l’azione della polizia di Rotterdam, nei confronti di un locale turco – partecipanti tenutasi lo scorso fine settimana le azioni a sostegno degli emendamenti, in la costituzione turca.

Segnalato da lunedi, 13 marzo, l’agenzia di stampa Reuters citando fonti diplomatiche.

Il ministero degli esteri Turco ritiene l’intervento della polizia, che ha usato per disperdere i manifestanti cani e cannoni ad acqua, «sproporzionata» e chiede di punire i colpevoli.

Ricordiamo che l ‘ 11 marzo, paesi bassi ha rifiutato di concedere l’autorizzazione per l’atterraggio di un aereo ministro degli esteri Turco Мевлюта Cavusoglu, che stava per prendere parte a una manifestazione a sostegno del presidente turco Recep Tayyip Erdogan. Le autorità dei paesi bassi hanno dichiarato che la manifestazione in loco della rappresentanza diplomatica della Turchia minaccia l’ordine pubblico e la sicurezza.

La sera dello stesso giorno si è appreso che la polizia Olandese non ha permesso al ministro per gli affari di famiglia Turchia Фатме Бетюль Сайям Caye entrare nell’edificio del consolato a Rotterdam. Il ministro è arrivato in Olanda invece il ministro degli esteri Turco.

Olandese canale tv NOS ha riferito che il ministro è arrivato a Rotterdam sulla sua auto privata, ma le autorità non hanno permesso di scendere dalla macchina ed entrare nell’edificio.

Secondo il primo ministro dei paesi bassi, Mark Rutte, se Cavusoglu arrivato a Rotterdam per «visitare museo Mauritshuis o vedere i tulipani», non sarebbe sorto.

Alla vigilia Cavusoglu ha avvertito paesi bassi di possibili sanzioni, che seguiranno in questo caso, se il governo non permetterà che il suo velivolo a sedersi a Rotterdam. Il presidente della Turchia Recep Tayyip Erdogan, commentando la decisione delle autorità dei paesi bassi, li chiamò «nazisti e fascisti недобитками».

Cavusoglu intenzione di partecipare in Olanda in una manifestazione a sostegno degli emendamenti, in la costituzione turca. Il referendum sugli emendamenti alla costituzione, che prevedono l’introduzione di una forma di governo presidenziale, si terrà in Turchia il 16 aprile. All’estero si trovano due milioni di 929 mila 389 turchi elettori, di cui le voci non vuole perdere il presidente Erdogan.

La scorsa settimana, la Germania, inoltre, non ha permesso lo svolgimento di diverse manifestazioni turchi, con la partecipazione dei ministri turchi.

L’ambasciatore dei paesi bassi convocato al ministero degli esteri della Turchia per dare chiarimenti
13.03.2017

Опубликовать в Google Plus
Опубликовать в LiveJournal
Опубликовать в Одноклассники
Latest news from Israel in english © 2010-2015