Notizie Israele oggi

ultime notizie da Israele in italiano

Лицман lascia la carica di ministro, la coalizione sotto la minaccia di

Il tema principale di tutti i principali MEDIA israeliani è la situazione nella coalizione di governo dopo il previsto le dimissioni dalla carica di ministro della sanità Akov Лицмана di ультрарелигиозной partito «Яадут e Tora».

Domenica mattina Лицман citato in carica di capo del governo una lettera di dimissioni dalla carica di ministro della sanità.

Di accettazione delle dimissioni deve essere annunciata oggi – domenica, 26 novembre.

In precedenza il consiglio dei saggi della Torah ha ritenuto impossibile la continuazione del lavoro di Лицмана come ministro del governo, допустившего lavoro di sabato sulla ferrovia.

Principale ашкеназский rabbino Israeliano David Lau ha accolto con favore la decisione Лицмана e ha sottolineato che recentemente il governo infatti non ha sempre funzionato in questo modo, per mantenere l’osservanza dello shabbat nel paese.

In questo contesto, si è appreso che il capo del governo di Benjamin Netanyahu in collaborazione con il ministero della giustizia promuove un emendamento alla legge Fondamentale, secondo cui Лицман, dimissioni dimissioni da ministro, sarà in grado di continuare a svolgere le sue funzioni in qualità di vice ministro della sanità – come era in precedenza, alle richieste della corte Suprema di assegnare al post ministeriale. Quando formalmente il ministro della sanità sarà considerato Netanyahu, che, oltre alla carica di primo ministro, considerato anche il ministro degli esteri (e, in precedenza, in parallelo, ha ricoperto le cariche di ministro di comunicazione fino a febbraio 2017, il ministro della cooperazione regionale fino a dicembre 2016, il ministro degli interni da dicembre 2015 gennaio 2016, il ministro dell’economia e dell’industria, da febbraio a agosto 2016). Ricordiamo che tale schema è stato adottato fino al 2 settembre 2015, quando Netanyahu si è dimesso dalla carica di ministro della sanità e il ministero guidato Лицман, prima che la proposta di vice capo di questo ministero, ma, in realtà, effettuando la funzione di ministro.

Nel partito Likud e di altri partiti della coalizione esprimono la speranza che le dimissioni Лицмана non porterà verso l’uscita «Яадут e Tora» dalla coalizione di governo.

In questo contesto si è intensificata confronto tra «Ликудом» e un altro ультрарелигиозной il partito SHAS circa l’autorità del ministro degli interni Aryeh Deri chiudere i centri commerciali a shabbat.

Circa un mese fa Deri ha presentato i punti principali della legge, che consente il MINISTERO dell’interno di chiudere lavorano il sabato i centri commerciali che si trovano al di fuori delle città – ad esempio, situati all’incrocio Bilu, in Шфаим e giv’at Шмуэле. Questa legge consentirà al ministro riciclaggio ispettori, cerca di rispettare la legge sugli orari di lavoro e di riposo. Fino ad ora gli ispettori c’è solo il ministero del lavoro e della previdenza sociale. In precedenza, il ministro ha presentato la tesi di una legge che gli permette di rifiutare l’approvazione comunale normativa vigente, cui si autorizza il commercio di sabato. Il ministro, inoltre, sarà in grado di chiudere i negozi, lasciando aperto solo il «minimo necessario».

Il 26 ottobre l’alta corte di giustizia (БАГАЦ) ha respinto il ricorso presentato contro la legge che consente un piccolo shopping a prezzi accessibili a Tel Aviv lavorare per шаббатам. La decisione della corte è stata presa a maggioranza di voti, mentre i religiosi, i giudici sono rimasti in minoranza. I rappresentanti ultraortodossi frazioni minacciano la crisi di governo in caso di attuazione di una sentenza. «Яадут e Tora» parla in questo caso di un fronte unico con il partito SHAS contro più di una versione soft di legge, proposto dal ministro del turismo Яривом Levin di «Likud».

Il deputato della Knesset Moshe Gafni («Яадут e Tora»), che dirige la commissione finanziaria, ha preparato un disegno di legge, secondo la quale il ministro del lavoro e della previdenza sociale (ora questo post prende ликудовец Haim Katz), dare il permesso al lavoro per шаббатам, sarà costretto a prendere in considerazione «la tradizione di Israele».

Intransigenza «Яадут e Tora» e ШАСа possono portare alla coalizione crisi, a causa del quale il capo del governo sarà costretto a indire elezioni anticipate. In «Ликуде» esprimono la speranza che un simile scenario non sarà realizzato.

Tuttavia, alcuni analisti politici dicono che «Likud» provoca «haredi» il crollo della coalizione, per indire le elezioni. In particolare, tale parere è stato espresso in diretta radio «Galya IDF» l’ex ministro della difesa Moshe Yaalon.

— Discutere nella pagina di blog.libero.co.il a Facebook

Лицман lascia la carica di ministro, la coalizione sotto la minaccia di 26.11.2017

Опубликовать в Google Plus
Опубликовать в LiveJournal
Опубликовать в Одноклассники
Latest news from Israel in english © 2010-2015