Notizie Israele oggi

ultime notizie da Israele in italiano

MEDIA: sotto la pressione di Israele delle nazioni unite ha rifiutato la pubblicazione di una «lista nera» delle aziende

Il consiglio per i diritti umani delle nazioni unite ha riferito mercoledì, 31 gennaio, che, ad oggi, 206 aziende svolgono la propria attività per il «verde caratteristica».

Il rapporto delle nazioni unite, che cita l’agenzia Reuters afferma che «l’attività commerciale è uno dei fattori principali nella promozione, mantenimento e l’espansione degli insediamenti israeliani. «Questi insediamenti influenzano demografica, la situazione nei territori palestinesi occupati da Israele nel 1967, e minacciano il diritto del popolo palestinese all’autodeterminazione», si legge nel rapporto.

Secondo il documento delle nazioni unite, 143 della società dalla «lista nera» con sede in Israele o negli insediamenti, 22 — negli stati UNITI, e un altro 19 — in altri paesi, tra cui Germania, Olanda, Francia e regno unito.

Reuters osserva che il rapporto non menziona il nome di società, e non c’è appello alla loro boicottaggio. Tuttavia, in esso si dice che la gestione di aziende che operano nei territori occupati, deve valutare la necessità di questa attività e il piombo in modo che siano rispettati i diritti umani.

Tuttavia, i MEDIA israeliani, tra cui la radio «Can Bet» e il sito Ynet riferiscono che il Consiglio per i diritti umani delle nazioni unite ha rinviato la pubblicazione di «lista nera» sotto la pressione di Israele e degli stati UNITI.

— Discutere nella pagina di blog.libero.co.il a Facebook

MEDIA: sotto la pressione di Israele delle nazioni unite ha rifiutato la pubblicazione di una «lista nera» delle aziende 01.02.2018

Опубликовать в Google Plus
Опубликовать в LiveJournal
Опубликовать в Одноклассники
Latest news from Israel in english © 2010-2015