Notizie Israele oggi

ultime notizie da Israele in italiano

Negli stati UNITI sono svolte manifestazioni di massa contro le armi da fuoco

Sabato, 24 marzo, centinaia di migliaia di americani hanno inscenato una manifestazione per l’inasprimento delle regole per il rilascio della licenza per l’acquisto di armi. I partecipanti alla «Marcia per la nostra vita», tra cui la stragrande maggioranza era di giovani, portavano cartelli con scritte «Proteggi i bambini, e non le armi» e «Io sono il prossimo?».

I manifestanti hanno invitato i legislatori e il presidente Trump venire a un accordo per rafforzare i controlli su uso armi da fuoco, minacciando di risolvere il problema con l’aiuto di voto alle prossime elezioni.

Più grande la manifestazione si è svolta su Pennsylvania avenue a Washington.

Uno dei sopravvissuti alunne della scuola in Parcland, Emma Gonzales, ha detto a Washington il discorso, in cui sono elencati i nomi dei suoi compagni morti. Elencando i loro nomi, la ragazza è rimasta sul palco in silenzio esattamente 6 minuti e 20 secondi — quanto tempo ci è voluto per loro di uccidere.

Mentre Gonzales rimase in silenzio sul palco, la folla cantava «mai Più».

Azioni di solidarietà sono passati anche in altre città del mondo, in particolare a Tokyo, Londra, Ginevra, Sydney, Edimburgo.

Di organizzare una «Marcia per la nostra vita» è stato annunciato pochi giorni dopo l’omicidio di massa in una scuola in Florida.

14 febbraio 2018, nel Giorno di tutti gli innamorati, Nicolas Cruz ha commesso un attacco armato in una scuola di nome Marjorie Стоунмэн Douglas a Parkland (72 km da Miami), da cui in precedenza era stato espulso. Ha ucciso 17 persone e il ferimento di 16. Poco dopo l’attacco Cruz è stato arrestato.

Negli stati UNITI sono svolte manifestazioni di massa contro le armi da fuoco
25.03.2018

Опубликовать в Google Plus
Опубликовать в LiveJournal
Опубликовать в Одноклассники
Latest news from Israel in english © 2010-2015