Notizie Israele oggi

ultime notizie da Israele in italiano

Nel corso di un’audizione il Vice tribunale uno degli imputati si è suicidato

Nel corso della riunione della corte penale Internazionale a l’Aia il generale croato Slobodan Пральяк, accusato di crimini di guerra contro l’umanità, ha preso il veleno dopo aver sentito la sentenza d’appello, che hanno abbandonato la condanna.

Questo scrive il mercoledì, 29 novembre, il sito di notizie di servizio dell’AERONAUTICA militare.

Пральяк ha detto che ha preso il veleno, dopo di che la riunione della corte d’appello è stata sospesa, e l’imputato ricoverato in ospedale. Dopo un breve periodo di tempo, si è appreso che l’imputato è morto.

72-year-old Slobodan Пральяк è stato uno dei sei ex bosniaci e croati leader politici e militari, представших davanti a un tribunale. Nel 2013 è stato condannato a 20 anni di reclusione per i reati commessi nel 1993 nella città di Mostar. Egli è accusato, che non ha intrapreso alcuna azione per fermare il massacro dei musulmani, attacchi a membri di organizzazioni internazionali e la distruzione del centro storico di ponte e moschee della città.

Ricordiamo che il 22 novembre il tribunale penale Internazionale per l’ex Jugoslavia (ICTY) ha condannato l’ex comandante dell’esercito serbo-bosniaco Ratko Mladic all’ergastolo per genocidio.

Nel corso di un’audizione il Vice tribunale uno degli imputati si è suicidato 30.11.2017

Опубликовать в Google Plus
Опубликовать в LiveJournal
Опубликовать в Одноклассники
Latest news from Israel in english © 2010-2015