Notizie Israele oggi

ultime notizie da Israele in italiano

Oren Hazan sospeso per sei mesi dall’attività parlamentare

Mercoledì, 31 gennaio, la commissione della Knesset per l’etica ha deciso di sospendere il deputato della Knesset Oren Hazan (Likud) da parlamentare attività per un periodo di sei mesi. Il deputato ha anche privo di paga settimanale pari a circa 5 mila shekel.

Si tratta di estremamente rigido punizione per gli standard della Knesset per l’etica. Finora solo due deputati – Hanin Зуаби e Басель Ратас (entrambi Congiunto arabo elenco) sono stati sottoposti a una simile punizione.

«La commissione è stata sconvolta comportamento di un deputato Hazan, che ha trovato il suo riflesso nelle denunce presentate dai deputati. Queste denunce si aprono le ricorrenti manifestazioni di maleducazione, il tentativo di umiliare, offendere», si legge nella decisione della commissione.

Nei prossimi mesi Hazan è solo in grado di trovarsi nella sala del consiglio e delle commissioni, al momento del voto. Si noti che, in pratica, il periodo di pena Hazan ancora più a lungo, così come i sei mesi trascorsi in un momento di pausa estiva del parlamento, e il deputato sarà in grado di tornare alla sua attività nella sua interezza solo nel mese di ottobre.

Il deputato Hazan ha commentato la decisione della commissione nel suo microblog su twitter: «Edelstein ha deciso di sbarazzarsi di me. Dall’unico uomo che combatte i terroristi Захалкой, Хуаби e la loro azienda. Egli ha dato ai terroristi regalo. Non mi tappare la bocca. Il pubblico giudica più vergognosa, egoista e cinico nella storia dello stato speaker della Knesset».

Oren Hazan sospeso per sei mesi dall’attività parlamentare 31.01.2018

Опубликовать в Google Plus
Опубликовать в LiveJournal
Опубликовать в Одноклассники
Latest news from Israel in english © 2010-2015