Notizie Israele oggi

ultime notizie da Israele in italiano

Pubblicati i risultati di un indagine della caduta di un caccia F-16

Pubblicati i risultati preliminari di indagare le circostanze della caduta di un caccia F-16, fermo «Suf» sabato mattina, 10 febbraio. Combattimento aereo si è schiantato vicino alle case in kibbutz Хардуф in Изреэльской valle. Il pilota e il navigatore riescono a catapultare, uno di loro è stato ferito gravemente, il secondo ha ricevuto un leggero infortunio.

I dettagli dell’indagine sono pubblicati dal quotidiano «Yisrael e-Yom», il canale televisivo «Bordo» (13°), siti di Ynet, Walla e altri MEZZI di comunicazione, con riferimento al capo di stato maggiore delle forze aeree Israeliane, il generale di brigata Томера Bar.

Secondo le informazioni pubblicate, l’aereo F-16, ha partecipato alla missione per eliminare iraniana del punto di controllo consumato in precedenza aereo senza pilota, penetrato nello spazio aereo di Israele, manovrato a oltre 3.000 metri nel cielo sopra Галилеей, quando fu massiccia subito sparati fuoco missile con il territorio siriano. Si dice che per questo (e forse altri) di israele caccia siriani di DIFESA aerea, che ha coinvolto ADMS-200 (SA-5) e «il Faggio» (SA-17), è stato rilasciato il 25 missili. Uno dei razzi è esplosa vicino a un F-16, è stata aperta la cabina, uno dei piloti ha ricevuto ferite. Secondo i dati disponibili, l’equipaggio non ha commesso una manovra di deviazione, così come è stato focalizzato sul monitoraggio terrestre obiettivo. In queste condizioni è stata adottata la decisione di espellere. Dopo di che l’F-16 è sceso in Изреэльской valle.

Indagini di questo incidente è in corso. Probabilmente, in futuro saranno pubblicati altri dettagli. Una speciale commissione deve valutare le azioni dei piloti, e anche le azioni di altri esperti militari coinvolti nell’operazione.

Attualmente uno dei piloti, ha ricevuto un leggero infortunio, già dimesso dall’ospedale. Stato il secondo, che ha ricevuto gravi ferite e lesioni di media gravità – le minacce alla sua vita.

Comandante delle forze aeree di Israele, il generale Амикам Норкин visitato in хайфской ospedale «Rambam» maggiore A. (pilota precipitato un F-16) e gli ha detto che ha preso la decisione giusta espulso e quindi salvato non solo la sua vita, ma la vita del navigatore.

Eventi a siro-israeliano del confine 10 febbraio 2018

Nella notte del 10 febbraio air FORCE Idf abbattuto sopra il territorio israeliano aereo drone iraniano produzione, volato da parte della Siria. Probabilmente, si tratta di Saeqeh («Colpo di fulmine») – iraniano «clone» americano UAV invisibile RQ-170 Sentinel. Questo drone ha tenuto sopra il territorio israeliano non più di un minuto e mezzo, dopo di che è stato abbattuto. Bar ha dichiarato che questo è il primo caso, quando il drone iraniano ha attraversato il confine israeliana, ma l’UAV ha tenuto sopra il territorio di Israele così poco tempo, che non è riuscito a causare alcun danno. È stato anche distrutto punto mobile per la gestione di questo UAV in territorio siriano.

Le difese aeree siriane hanno aperto il fuoco. Uno degli aerei F-16, fermo «Suf» è caduto in territorio israeliano. I due piloti riescono a catapultare.

Poco dopo l’incidente, l’AVIAZIONE israeliana ha attaccato i militari, nel centro della Siria.

«Sede operativa alleati della Siria» (ОШСС), che unisce il comando delle forze iraniane e Hezbollah in territorio siriano, ha detto la russa, agenzia di stampa statale RIA novosti, che aerei israeliani hanno attaccato droni, con sede presso la base aerea di T-4 nella provincia di Homs. Secondo tale fonte, questi UAV (iraniano produzione) sono stati distrutti. Informazioni precise sui danni non è fornito. ОШСС dichiara che l’IDF ha distrutto i droni, che sono stati utilizzati «per la raccolta di informazioni nella lotta contro le organizzazioni criminali e in primo luogo contro la IG, nell’interesse dell’esercito siriano».

Base aerea militare Тийяс (T-4), situata a ovest di Palmira, in provincia di Homs, è considerato il più grande in Siria. Ha più volte è stata utilizzata per la base aeromobili, per effettuare un attacco in forze di opposizione durante la guerra civile in Siria (2011-2018). Sul territorio di questo database iraniano «Corpo delle guardie della rivoluzione Islamica» ha creato speciali hangar per aerei senza pilota. Lì si basano aerei da guerra siriani Mig-25, Su-24 e Su-22, di fabbricazione russa.

Un portavoce dell’Idf tenente colonnello Jonathan Конрикус dichiarato che a seguito di un attacco di israele air FORCE sono stati colpiti 12 siriani e iraniani di oggetti militari.

Con sede a Londra siriano sui diritti umani, organizzazione Syrian Observatory for Human Rights (SOHR) riferisce che, a seguito di attacchi aerei israeliani contro obiettivi nella provincia siriana di Homs e in zona barriera Corallina Димашк (a sud di Damasco) sono state uccise sei persone – i soldati dell’esercito del regime di Bashar al Assad, ma anche rappresentanti di gruppi associati a questa modalità. Nella pubblicazione si afferma che tra i morti ci sono gli stranieri. Inoltre, secondo il SOHR, ci sono feriti, alcuni dei quali sono in gravi o condizioni critiche. SOHR chiama un paio di obiettivi per i quali sono stati colpiti: in periferia di base T-4 e nella zona di al-Байярат (nella provincia di Homs), nel quartiere di inferno-Dimas (nella parte nord-ovest della provincia di Reef Димашк), al confine tra le province di Daraa e Reef Димашк.

Siriano l’agenzia di stato SANA ha riferito che le forze di DIFESA aerea dell’esercito regolare Siriano hanno attaccato aerei israeliani. Il messaggio è stato affermato che, a seguito di attività difese aeree siriane è stato colpito da più di un aereo (questa disinformazione poi replicato da molti MEDIA russi). L’agenzia SANA rappresenti, che aerei israeliani sabato mattina hanno attaccato una base militare nel centro della Siria. Damasco lega insieme le azioni militari americane contro le forze del regime di Bashar al Assad e le azioni israeliane, accusando gli stati UNITI e Israele a sostegno di «stato Islamico» e di altre organizzazioni terroristiche.

Il canale televisivo libanese «Al-Маядин», associato con «Hezbollah», informa che sabato mattina, 10 febbraio, le difese aeree siriane usato contro di aerei israeliani anti-missile Con-200 di fabbricazione russa. Secondo le informazioni di questo canale, riflettendoci un raid aereo su una base militare nella provincia di Homs in israele aereo è stato rilasciato il 10 missili.

Incidenti con israeliane aerei F-16 degli ultimi 20 anni

10 febbraio 2018 l’aereo F-16, ha partecipato in operazioni di combattimento, è caduto in territorio del kibbutz Хардуф in Изреэльской valle. I piloti espulsi e sono sopravvissuti.

5 ottobre 2016 per l’imbarco sul database Ramon dopo aver completato la missione a Gaza si è schiantato un aereo F-16. E ‘ morto il maggiore dell’AERONAUTICA Охад Cohen-Nuovo (34). Il navigatore è stato catapultato ed è sopravvissuto.

Il 7 luglio 2013 a 50 km dalla costa di Gaza un caccia F-16, fermo, cmq con il database di «Hazor», ha negato il motore. Facendo in modo che avviare il motore non riesce, l’equipaggio ha preso la decisione di espellere. L’aereo è caduto in acqua.

11 novembre 2010 nella zona di città di Mitzpe Ramon, nel corso di un volo di addestramento naufragata caccia F-16, fermo. In questo incidente sono morte maggiore Амихай Иткис (28) e il maggiore Emanuele Levi (30).

13 settembre 2009 nella zona Хевронского altopiano si è schiantato un aereo F-16, guidato dal tenente di Asaf Ramon, figlio del primo astronauta israeliano Ilan Ramon. Asaf Ramon è morto.

Durante la Seconda guerra del Libano nell’estate del 2006 si è verificato un incidente su un aereo F-16, quando lui ha fatto rotolare lungo la pista. I piloti di trovare il guasto, espulsi, e l’aereo è stato fermato con l’aiuto di una speciale griglia. I piloti non hanno subito danni.

Nel maggio 2005 i piloti espulsi dall’aereo, заходившего d’imbarco sulla base di Ramat David. La ragione è rilevata un guasto tecnico. I piloti non hanno subito danni.

Nel mese di febbraio 2003 di un altro aereo si è schiantato sotto Дженином, il pilota è riuscito a catapulta.

Nel mese di agosto del 2000, il pilota è stato costretto a lasciare l’aereo a causa di un guasto, rilevato durante un volo di addestramento. Il pilota ha subito lievi lesioni.

Nel marzo 2000 l’aereo F-16 è precipitato nel mar Mediterraneo. Nel corso di ricerche sono stati trovati i corpi dei piloti: maggiore Йонатана Begin (figlio del ministro di Beni di Cominciare) e il capitano Liora Арари.

Nel mese di agosto del 1998, durante un volo di addestramento si è schiantato un aereo F-16. Il pilota.

— Discutere nella pagina di blog.libero.co.il a Facebook

Pubblicati i risultati di un indagine della caduta di un caccia F-16 12.02.2018

Опубликовать в Google Plus
Опубликовать в LiveJournal
Опубликовать в Одноклассники
Latest news from Israel in english © 2010-2015