Notizie Israele oggi

ultime notizie da Israele in italiano

Regali per milione di shekel e colloqui con Moses. Dettagli raccomandazioni per gli affari Netanyahu

Nella notte di mercoledì, 14 febbraio, la polizia ha pubblicato i dettagli delle indagini per gli affari 1000 e 2000. In questi casi le autorità inquirenti hanno consigliato di dare al primo ministro Benjamin Netanyahu sotto processo per tangenti e il tradimento della fiducia.

— Commento del primo ministro Benjamin Netanyahu a proposito di raccomandazioni di polizia. Il testo completo

«Nella prima metà del 2016 da varie fonti le informazioni ricevute, che hanno il sospetto di aver commesso il primo ministro Benjamin Netanyahu reati, классифицирующихся come il tradimento della fiducia e ottenere illegali di beni. Nel mese di luglio 2016 consulente legale del governo ha dato il consenso per l’inizio del controllo, e nel mese di dicembre 2016, dopo che sono state presentate le basi per l’inizio delle indagini, consulente legale del governo ha dato il consenso per l’inizio ufficiale di una indagine penale», si legge in un comunicato-il servizio di polizia.

Nell’ambito delle indagini sono stati interrogati 80 testimoni che hanno fornito 180 testimonianze. Sei persone, rilevante nel caso di specie, sono stati interrogati al di fuori dello stato di Israele.

Nella prima fase di indagine 1000 su come ottenere illegali di beni non erano evidenti gli interessi di imprenditori e di «tassa», che hanno ricevuto per il bene dal vivo di primo ministro. Sospetto di presenza di tali interessi emersi nel corso delle indagini, e la loro presenza ha costretto gli investigatori ampliare la cerchia degli intervistati testimoni in Israele e all’estero.

«L’inchiesta ha stabilito che nel corso di quasi dieci anni, dal 2007 al 2016, il primo ministro Israeliano Benjamin Netanyahu e i membri della sua famiglia regolarmente ricevuto da due imprenditori o loro rappresentanti regali costosi – sigaro, bottiglie di champagne, decorazione per un importo complessivo di centinaia di migliaia di shekel», si legge in un comunicato della polizia.

L’ammontare complessivo del costo dei regali ricevuti il primo ministro, stimato dagli investigatori in un milione di shekel (circa 300 milioni di dollari). «Il costo per i doni ricevuti dal signore Милчена è di circa 750.000 shekel, e di regali dal signor Packer circa 250.000», si legge in un comunicato della polizia. Secondo le informazioni raccolte dagli investigatori, Packer ha iniziato a offrire doni famiglia Netanyahu nel 2014, quando gli uomini d’affari diviso tra la spesa per i regali di famiglia del premier israeliano.

La polizia sottolineano che, a partire dal 2009, dopo che Benjamin Netanyahu è il primo ministro, la scala e la frequenza di ricezione di beni materiali da uomini d’affari è aumentato drasticamente.

I materiali raccolti indicano che il primo ministro ha ricevuto regali e servizi sullo sfondo della sua attività come capo del governo e ministro delle comunicazioni nel periodo corrispondente, e in cambio di azioni che promuovono, direttamente o indirettamente, interessi commerciali dell’Arnon Милчена, hanno migliorato la sua posizione economica e ha contribuito a preservare il suo stato sociale ed economica, ha detto la polizia.

«I materiali di indagine consentono di concludere che il sistema di relazioni tra Benjamin Netanyahu e il signor Милченом era corrotto e creava un reato, e non solo innocente di un sistema di relazioni amichevoli», si legge nel messaggio organi investigativi.

«E’ evidente che il sistema di relazioni, in cui il volto pubblico riceve beni materiali da chiunque, ed anche il destinatario usa i suoi poteri e influenza per promuovere gli interessi del donatore, è vietato dalla legge», ha osservato in polizia.

L’ufficio stampa delle forze dell’ordine porta una lista episodi per i quali è stata condotta l’indagine.

«La legge Милчена», distante rimpatriati e israeliani, di ritorno al paese, dall’imposta sul reddito nel paese da cui sono rimpatriati, nel corso di questi dieci anni dopo il suo arrivo in Israele. La polizia sospetta che Netanyahu si rivolgeva con la richiesta di approvazione di questa legge, il ministero delle finanze, tuttavia, ha negato, in quanto secondo i funzionari del ministero delle finanze, il disegno di legge in contrasto con gli interessi dello stato di Israele. Nell’ambito di questo paragrafo indagine testimonianza ha dato l’ex ministro delle finanze Yair Lapid. Ha accettato di diventare testimone dell’accusa nel caso in cui, se il caso Netanyahu sarà portato in tribunale.

Visto di ingresso negli stati UNITI. La polizia sospetta che il primo ministro ha cercato di promuovere l’ottenimento del visto Арноном Милченом, quando ho qualche difficoltà. Netanyahu, secondo la polizia, ha avviato un appello alle autorità degli stati UNITI, tra cui il segretario di stato John Kerry.

«Bordo-Keshet». La polizia sospetta che il primo ministro ha promosso istanza Милчена in un certo numero di proprietari di azioni ancora consolidato il Secondo canale ITV. Al fine di aiutare Милчену, Netanyahu si rivolgeva ai vari funzionari del ministero delle comunicazioni, che in quel periodo ha guidato.

«Il Progetto Tata». Secondo la polizia, Netanyahu ha cercato di promuovere un progetto congiunto Милчена e uomo d’affari indiano Tata. Il capo del governo, su richiesta dell’Arnon Милчена si rivolgeva al ministero della difesa, ma anche in strutture in ufficio del primo ministro, nonostante il fatto che e là, e là contestato progetto.

«Decimo canale». La polizia sospetta che Netanyahu agito in contrasto con la lettera della legge, intervenendo a problemi di funzionamento del Decimo canale, nonostante il fatto che Arnon Милчен, il suo amico, era uno dei proprietari del canale, e questo fatto è noto il primo ministro.

La polizia ha detto che dopo il completamento delle indagini c’è la base di conoscenze necessaria per le accuse del primo ministro di aver accettato tangenti e inganno fiducia del pubblico. La polizia ritiene provata la colpevolezza dell’Arnon Милчена in tangenti.

Arnon Милчен ha pubblicato il seguente commento: «Queste raccomandazioni non si trasformano in accuse, così come ignorano i fatti. L’amicizia tra due persone e le loro famiglie un’nel primi anni del 2000. I regali sono stati presentati senza relazione ad eventuali interessi commerciali. Nelle raccomandazioni della polizia perversamente interpretati domande e problemi che non hanno relazione ai regali. Siamo convinti che sobrio e pragmatica lo studio dei materiali porterà alla conclusione che non c’è una base per la presentazione dell’atto d’accusa, e se sarà presentata, il tribunale respinge il suo», si legge in un comunicato Милчена.

Parlando del caso 2000, la polizia riferisce che si tratta di casi sospetti di corruzione rapporti tra il primo ministro e proprietario di «Yedioth Ahronoth» Арноном Moses.

Secondo gli inquirenti, a partire dal 2009, tra i sospettati sono stati condotti i negoziati sull’aiuto reciproco, basato sul fatto che la polizia chiama accordo di affiliazione. Nell’ambito dei negoziati si è parlato di quello che Arnon Moses assistenza Benjamin Netanyahu a rafforzare la sua posizione e la credibilità come capo del governo. Questo aiuto deve essere aiutato da «benevolo e positivo illuminazione la sua attività sulle pagine del quotidiano «Yedioth Ahronoth»». In cambio, come ritiene la polizia, il primo ministro ha promesso di Арнону Moses aiuto nel promuovere gli interessi economici del quotidiano «Yedioth Ahronoth» avviando e sostenendo la procedura di blocco crescente influenza del giornale «Yisrael e-Yom».

Secondo gli inquirenti, Netanyahu e Moses hanno intrapreso passi concreti per l’attuazione degli accordi raggiunti o, almeno, hanno dimostrato di commettere tali atti. L’indagine è stata condotta sulla base di registrazioni audio delle conversazioni Netanyahu e Moses, commessi sul cellulare dell’ex capo dell’ufficio del primo ministro Ari Haro. Record fatti su iniziativa del capo del governo.

La polizia инкриминирует tandem Netanyahu-Moses le seguenti iniziative: supporto per il capo del governo della legge sul divieto di distribuzione gratuita del giornale «Yisrael e-Yom», riducendo la circolazione, l’abolizione del venerdì camere giornali.

La polizia sospetta anche che Netanyahu, essendo ministro di comunicazione, ha cercato di stabilire un contatto tra Moses e diversi uomini d’affari, che erano interessati all’acquisto del quotidiano «Yedioth Ahronoth».

La polizia ritiene provata la colpa Netanyahu nella richiesta di tangenti e inganno fiducia del pubblico. Le autorità inquirenti ritengono anche provata la colpevolezza dell’Arnon Moses in offerta di una tangente.

— Commento del primo ministro Benjamin Netanyahu a proposito di raccomandazioni di polizia. Il testo completo

«I cittadini di Israele, permettetemi di rivolgermi a voi. Tutta la mia vita ho dedicato un unico obiettivo: garantire la sicurezza e il futuro dello stato di Israele. Questo obiettivo è stato davanti ai miei occhi, quando era un ufficiale delle forze speciali di stato Maggiore, quando con i suoi compagni ha liberato gli ostaggi in un aereo «a quattro stelle»; ho visto questo obiettivo, quando ha servito come ambasciatore di Israele alle nazioni unite, quando di volta in volta rappresentato la nostra verità, di fronte agli ambasciatori dei paesi del mondo; a questo scopo ho visto, quando ha ricoperto la carica di ministro delle finanze, e passava la riforma, che ha dato lo stimolo alla crescita della nostra economia; vedo questo obiettivo davanti a sé per tutto il tempo che sono sulla carica di primo ministro, per costruire il nostro paese, sviluppare e la cosa più importante, di proteggerla.

Mi sento profondamente il dovere di continuare a portare avanti Israele lungo la strada, che garantisce il nostro futuro, per la strada, che la maggior parte della società ci crede. Quindi sto lavorando incessantemente, spesso ben oltre la mezzanotte e fino alle prime ore del mattino, quando squilla il «telefono rosso», – e nel nostro paese questo accade spesso. Così ho fatto fino ad oggi e così continuerò ad agire in modo responsabile, equilibrato, disinteressatamente.

Questo senso di responsabilità è il motivo per cui io sono qui, e questo è il motivo perché si, i cittadini di Israele, dato la fiducia di volta in volta. Si sa che tutto ciò che faccio, sono guidati esclusivamente il bene dello stato. Non per sigari da un amico, non per la stampa, non per altro – esclusivamente per il bene dello stato. E niente distrazioni e non e ‘ la mia distrazione da questa santa missione. Compresi attacchi su di me, che non si fermano. Questo giorno non diverso da molti altri, che mi ha dovuto sopportare negli ultimi 20 anni. Dall’elezione alla carica di capo del governo non c’era praticamente nessun giorno, quando mi infondata non è accusato. Attacchi non solo su di me, con la violenza e cattiveria attaccano e mia moglie e i miei figli, per farmi del male. Fa male, così come io amo loro.

In questi anni si è rivelato un incredibile pressione con l’obiettivo di aprire contro di me non meno di 15 casi e controlli, per portare alla mia pensione. Tutto ebbe inizio con grandi titoli, con il esteri, alcuni dei quali con le raccomandazioni della polizia, la stessa di oggi. Tutti questi tentativi, senza eccezioni, sono finite nel nulla.

E così come io conosco la verità, io vi dico: e questa volta tutto è finito nel nulla. Le raccomandazioni che abbiamo sentito questa sera, sono stati pubblicati un anno fa, all’inizio dell’inchiesta, e da allora il loro ripetuto più e più volte un numero infinito di volte.

Ho ri-sottolineo il fatto che queste raccomandazioni non ha il potere in un paese democratico. Non dico questo per una chiamata, ho messo questo come un fatto fondamentale nella nostra democrazia. Israele è uno stato di diritto. Per legge, la polizia non prende una decisione, e avendo i poteri di autorità legale. Ci manca il contrario. Le statistiche anche comprensibile: più della metà delle raccomandazioni della polizia non accetta legali autorità e terminano senza alcun risultato. Questa è la realtà in Israele. Ma pubblicate oggi le raccomandazioni si trova pesante ombra. Impossibile sbarazzarsi di esperienza, che hanno influenzato senza fondamento la sensazione degli inquirenti, che ritengono, che ho agito contro di loro, che ha inviato un collaboratore della polizia lamentarsi di molestie sessuali contro il capo dell’unità investigativa, il principale è il mio caso, che ho organizzato spiare gli investigatori della polizia, che ho scattato qualcuno a Londra contro gli investigatori. Amici, naturalmente, che si tratta di deliranti affermazioni, assolutamente infondata.

Voglio che pensiate che questo dice di inchiesta, e che parla di raccomandazioni, se chi conduce contro di voi indagine, dice che si è cucito il caso contro di lui. Come si può oggettivamente condurre questa indagine? Come può formulare suggerimenti e consigli? Non sorprende, perciò, che le raccomandazioni. Sono sicuro che, quando le autorità metteranno alla prova i materiali, essi rivelano quanto queste raccomandazioni sono infondati.

Riporto un paio di esempi, per dimostrare che non solo infondate, ma anche ridicolo. Come si può prendere sul serio l’affermazione che per sigari ho agito per il bene dell’Arnon Милчена, quando in realtà era il contrario? Ho intenzione di chiudere il Decimo canale, che apparteneva a lui parzialmente. Se non fosse stato ordini consulente legale del governo di Weinstein, il canale sarebbe stato chiuso, e le azioni Милчена vengono azzerati. Come è possibile dire che per sigari ho agito per il bene Милчена, se uno dei miei passaggi su come ministro delle finanze è stato l’abolizione del monopolio Милчена sul mercato di ricambi per auto in Israele, in pieno conflitto di interessi Милчена?

Per quanto riguarda la cosiddetta «legge Милчена», si tratta di un substrato accusa. Questa legge è tenuto dal governo Olmert. Così è stato chiamato loro. Il suo pubblicava il ministero assorbimento, hanno occupato il ministero delle finanze guidato dal ministro delle finanze Яиром Лапидом, tra l’altro, un buon amico Милчена, che ha lavorato prima di lui, la legge ha sostenuto il ministro della giustizia Yaakov ne’eman e molti altri ministri, per promuovere gli investimenti in Israele. Su questo ho chiesto un paio di volte, e questo la dice lunga. Mi ha risposto che non ha mai agito in favore dell’Arnon Милчена né in questa materia, né in alcun altro visto. Come si può affermare che per sigari, ho chiesto agli americani, per Милчену riportato il visto? Perché lo hanno tolto? Perché i MEDIA hanno pubblicato informazioni molto importanti su ciò che ha fatto per lo stato di Israele.

Il dovere primario di ogni primo ministro di Israele di aiutare chi ha sofferto a causa di cose fatte per il bene dello stato Изариль. Così ha agito Shimon Peres, quando era capo del governo, quando ha aiutato Арнону Милчену, quando lo volevano giudicare negli stati UNITI per queste cose. Così ha agito e io, quando gli americani hanno tolto Милчена visto per gli stessi motivi. Come è possibile dire che l’ho fatto per sigari? Né io, né Shimon Peres non poteva nemmeno pensare che il capo del governo può lasciare a chi ha contribuito allo stato di Israele, solo perché è suo amico. Non c’è dubbio, mi sono anche rivolto ad altri governi, per aiutare altre persone, ha avuto un aiuto di stato di Israele, e hanno avuto bisogno del mio aiuto.

Seconda domanda, come è possibile affermare che volevo fare qualcosa per Noni Moses mediante lo svolgimento di legge sulla chiusura «Yisrael e-Yom», quando, e qui le mie azioni erano opposti? Ho resistito alla legge e hanno votato contro di lui. Inoltre, ho sciolto la Knesset, ha rischiato il suo futuro politico, quindi la legge non è stata approvata. Ora, a differenza di me, 43 ministro e deputato agito per il bene di Moses. Hanno promosso il suo disegno di legge, molti di loro meritano l’elogio di stampa in «Yedioth Ahronoth». Come è possibile che la maggior parte di loro non sono stati anche interrogati? Contro di loro non c’raccomandazioni? Come è possibile che proprio contro di me, che ha guidato la lotta con questa legge, ci sono le raccomandazioni, ma contro i promotori della legge, che ha ricevuto la sua formulazione da Noni Moses, non c’è niente? Uno specchio deformante.

I cittadini di Israele, io non sono qui per guadagnare. Se di me si è mosso questo obiettivo, ho da tempo era in un altro posto. Me lo faccio solo per uno scopo: garantire il futuro del nostro paese. Perciò io vi dico: il nostro governo durerà completa cadenza. Insieme con tutti i ministri del governo continueremo a trasformare Israele in un nascente potenza mondiale, tecnologica, militare e una potenza economica, che cerca mondiale di stato, di cui in precedenza non era mai stato. Io con la responsabilità e fedeltà continuerò a portare avanti lo stato di Israele fino a quando i cittadini di Israele, sceglie me. Sono sicuro che la verità verrà alla luce. Sono sicuro che alle prossime elezioni, che si svolgeranno nel periodo, ho me lo sono guadagnato la vostra fiducia. Grazie a voi».

— Discutere nella pagina di blog.libero.co.il a Facebook

Regali per milione di shekel e colloqui con Moses. Dettagli raccomandazioni per gli affari Netanyahu 14.02.2018

Опубликовать в Google Plus
Опубликовать в LiveJournal
Опубликовать в Одноклассники
Latest news from Israel in english © 2010-2015