Notizie Israele oggi

ultime notizie da Israele in italiano

Repubblicana dal Texas al centro di uno scandalo: «la Ragione dell’Olocausto – il divieto di portare armi»

Vallauris Swanson, il legislatore-repubblicana al senato dello stato del Texas, è stato al centro di uno scandalo, pubblicando sulla sua pagina di social network Facebook due foto, ha scritto giovedì 29 marzo, l’edizione Dallas News.

Su uno di essi raffigurati 7.000 paia di scarpe di proprietà di bambini, morti per mano di criminali dal 2012 – dopo la strage alla scuola Sandy Hook. Questa scarpa è stata esposta 13 marzo avversari di legge sulle limitazioni di detenzione di arma da fuoco davanti al palazzo del Campidoglio.

Il secondo impresse sulle montagne di scarpe, appartenente ai caduti prigionieri dei campi di sterminio, bruciato dai nazisti nei forni. Nelle intenzioni dell’autore, si autodefinisce «conservatrice repubblicana», il collage ha lo scopo di mostrare il pericolo, che porta in sé questa legge. Lei sostiene che il divieto di portare armi ha causato la morte di 6 milioni di ebrei durante l’Olocausto.

Questo «post», copiato dal sito web Ted Cruz Meme Page, è stato predisposto il social network lunedi scorso ed è stato accompagnato da una citazione di opere del filosofo George Сантаяны: «Chi non ricorda il passato è condannato a ripeterlo».

Attualmente post Swanson rimosso dal social network, ma ancora presente nella pagina Ted Cruz Meme Page, dove ha raccolto 300.000 commenti, per eccellenza carattere negativo, e 100.000 ripubblicare.

«Il confronto dello stato sanzionato genocidio di massa le scuole non solo stupido, ma e offende la memoria delle vittime dell’Olocausto e compromette la sicurezza dei bambini nelle scuole» – conduce l’edizione di uno dei tipici commenti.

Si noti che, sabato scorso, 24 marzo, centinaia di migliaia di americani hanno inscenato una manifestazione, chiedendo l’inasprimento delle regole di rilascio della licenza per l’acquisto di armi. I partecipanti alla «Marcia per la nostra vita», la stragrande maggioranza dei quali era di giovani, portavano cartelli con scritte «Proteggi i bambini, e non le armi» e «Io sono il prossimo?».

I manifestanti hanno invitato i legislatori e il presidente Trump di rafforzare il controllo sull’uso di armi da fuoco, minacciando di risolvere il problema con l’aiuto di voto alle prossime elezioni.

Repubblicana dal Texas al centro di uno scandalo: «la Ragione dell’Olocausto – il divieto di portare armi»
29.03.2018

Опубликовать в Google Plus
Опубликовать в LiveJournal
Опубликовать в Одноклассники
Latest news from Israel in english © 2010-2015