Notizie Israele oggi

ultime notizie da Israele in italiano

Rivlin ha visitato la famiglia del rabbino, ucciso in Хават-Гиладе

Domenica, 14 gennaio, il presidente Israeliano Reuven Rivlin ha fatto visita alla famiglia del rabbino di Essersi Шеваха, ucciso in un attentato in un avamposto Хават-Gilad.

Nel corso di una visita Rivlin, in risposta alla richiesta della famiglia, per legittimare avamposto ha detto: «In questo c’è una logica, che obbliga a riflettere, o almeno prestare attenzione. Alla fine bisogno di prendere decisioni».

Insediamento Хават-Gilad, situato vicino all’incrocio Jeet, è stato fondato nel 2002, dopo la strage compiuta nella zona. Tra l’attacco terroristico è stato ucciso Gilad Zar, che era il capo del servizio di sicurezza del consiglio distrettuale di Samaria.

Il terreno su cui è stata fondata l’avamposto, acquistato alla fine degli anni 70 il padre di Gilad Zara, Moshe Zar, era uno dei fondatori di colonica di movimento in Samaria. Ha acquisito la terra attraverso la sua società «Had Гадья». Tuttavia, di tanto in tanto attraverso gli arabi israeliani un uomo di sinistra radicale dell’organizzazione di citare in giudizio, sostenendo che l’avamposto si trova su un terreno di proprietà loro.

A partire dal 2016 anno nel villaggio vivevano 45 famiglie.

Il 10 gennaio, il giorno dopo l’attentato in cui è morto il rabbino Raziel Prof., il ministro della difesa, Avigdor Lieberman, ha ordinato di verificare la possibilità di legalizzare avamposto.

Rivlin ha visitato la famiglia del rabbino, ucciso in Хават-Гиладе 14.01.2018

Опубликовать в Google Plus
Опубликовать в LiveJournal
Опубликовать в Одноклассники
Latest news from Israel in english © 2010-2015