Notizie Israele oggi

ultime notizie da Israele in italiano

The Washington Post: Come belgi carcere sono diventati terreno fertile per l’estremismo islamico

«Stefan Medo sa qualcosa a proposito di carceri belghe. Ha ricoperto per dieci anni. Arrestato per aver commesso più di una dozzina di armate di rapine in banca, grosso, бритоголовый Medo trasferiti da un carcere all’altro, da una singola camera all’altra, fino a quando non è servito il suo tempo», scrive il Washington Post.

«Durante questo tempo, ha direttamente osservato prigione sistema, che è diventato un terreno fertile per i feroci musulmani estremisti, – il corrispondente di Stephen Мафсон. – Molti dei partecipanti di attacchi terroristici a Parigi e Bruxelles prima stavamo serve un breve lasso di tempo relativamente piccola criminalità. In carcere questi сбившиеся con il percorso di giovani incontrato sostenitori e, come sembra, ottennero una nuova, letale scopo nella vita».

«Medo, che oggi ha 37, ha detto che è da un carcere all’altro una prassi consolidata, che ha visto, è stato simile. I detenuti-i predicatori usato orologio riservato all’esercizio fisico, e le finestre nelle loro camere, per condividere notizie, copie del Corano e di piccoli servizi, come ad esempio fornendo un telefono cellulare. Gradualmente sono attratti dalla sua parte впечатлительную i giovani e la spinse a smettere di bere e di cominciare a pensare immaginario le ingiustizie, come l’invasione dell’Iraq, la situazione dei palestinesi o di ricorso con i propri иммигрантскими famiglie».

Cella di sicurezza, non понимающая in arabo, secondo il Medo, guardato tra le dita.

Nell’ultimo anno il ministero della giustizia del Belgio hanno lavorato sul la riforma del sistema carcerario, che molti considerano la scuola di radicalismo. Si creerà due aree isolate, ciascuna delle quali calcolata a 20 persone, in due carceri per i detenuti, di mentalità più radicalmente, segnala Мафсон.

«Se tu non sei musulmano, allora si deve adeguarsi alle loro regole», dice il Medo. Quando arriva l’ora della preghiera, tutti i chiesto di spegnere la tv, per non disturbare i fedeli.

Nel giro di pochi mesi, secondo il Medo, si è seduto con Низаром Трабелси, un calciatore professionista a diventare un seguace di «Al-Qaeda» (organizzazione vietato in russia. – Ca. editor), che ha confessato nel 2003, nel tentativo di entrare in auto, начиненной di esplosivo, la base aerea della NATO in Belgio, dove, come è considerato, sono conservati dei missili nucleari. Трабелси] dieci anni in Belgio, e poi è stato estradato negli stati UNITI, spiega il giornalista.

«È stato il loro quei ragazzi che erano considerati eroi», ha raccontato il Medo. In carcere Трабелси ha insegnato prigionieri araba. E ‘ incluso nella fotocamera forte кораническую musica e preghiera, ma anche una voce fischi di pallottole e di sparatorie. Secondo il Medo, «la tutela nulla di fatto, solo a volte ha chiesto di rendere il suono del chiasso».

«Addio venivano i genitori, e un prigioniero che ha bisogno di libri, vuole avere fede e di cambiare – dice il Medo. – I genitori pensano che è bene che questo si tradurrà in una negazione di piccoli reati di droga, di alcol – non sanno cosa sta succedendo dentro di lui».

Medo ritiene che il piano del governo di isolare i radicali non funziona. «Chi sarà a decidere quale dei prigionieri troppo radicale, per rimanere con gli altri? Non diventeranno ancora più radicali in isolamento? E cosa succede quando la loro scadenza?» – trasmette le sue parole edizione.

«Ora, quando Medo è uscito di prigione, ha preso parte alla crescente schiera di belgi che cercano di comunicare con i giovani musulmani, per non dare loro un inizio di criminali vita, e, quando finiscono in carcere, di impedire loro di радикализацию. Di solito funziona con studenti», si legge nell’articolo.

«Mi piace il loro stupire», dice il Medo, viene in classe in cravatta, e poi raccontare agli studenti come lui e quattro suoi amici, armati di pistole e Kalashnikov, rapimenti o distruzione di centinaia di milioni di euro.

«Questi ragazzi non hanno paura di carcere. Hanno amici e parenti che vanno di là e dicono che è stato come in un albergo, – dice il Medo. – E poi comincio. Dico loro la verità. Perché le persone in difficoltà per il condizionale e il periodo, cercando di scappare? Perché così tanti suicidi? Perché la gente comincia a prendere la droga… Perché non possono più vivere una vita normale».

Inopressa.ru




The Washington Post: Come belgi carcere sono diventati terreno fertile per l’estremismo islamico 28.03.2016

Опубликовать в Google Plus
Опубликовать в LiveJournal
Опубликовать в Одноклассники
Latest news from Israel in english © 2010-2015